Top 5 migliori smartphone per rapporto qualità prezzo (2017)

Lo avevano previsto negli anni ’60, che nei 2000 i telefoni cellulari sarebbero stati capace di fare tutto tranne il caffè (altra cosa che potrebbe comunque arrivare presto con la domotica). Siamo nell’era della tecnologia dominata dagli smartphone, molto più di semplici telefonini, i quali nel 2017 stanno diventando indispensabili per chiunque, e tutti ne vanno in cerca per trovare il top. Grazie agli smartphone Android e agli Apple iPhone si può fare l’impensabile. E non stiamo parlando solo del miglior smartphone top di gamma a prezzi spropositati, bensì anche degli smartphone economici. Essi ci permettono di navigare in internet con WiFi e 4G LTE della scheda SIM Tim, Vodafone, Wind eccetera, e fungono da veri e propri PC. Non a caso il mercato dei computer fissi e dei notebook Windows 10 sta calando ed è stato superato dalla telefonia mobile da quanto mostrato nei dati di motori di ricerca come Google. Si possono scaricare app gratis e installarne in quantità proprio come i programmi, vedere film con super display da 5 pollici e oltre, scattare foto e video ad alta definizione, giocare ai videogiochi e tantissimo altro.

Chi ha detto che sono necessari gli smartphone top di gamma per tutte queste operazioni si sbaglia alla grande, perchè anche con i migliori smartphone per rapporto qualità prezzo si possono fare. I top di gamma hanno magari solo delle prestazioni migliori e componenti migliori, ma gli smartphone low cost nelle offerte smartphone hanno tutte le loro funzionalità o quasi. Per non parlare degli smartphone Android cinesi economici e non: spesso a prezzi smartphone irrisori nelle offerte cellulari si possono trovare terminali paragonabili allo smartphone migliore da Euronics, Mediaworld e Unieuro, ma sottocosto ad un prezzo di centinaia di euro inferiore. Non stiamo parlando solamente di fasce di prezzo di 400 e 500 euro, bensì anche di smartphone in offerta a poco prezzo come il miglior smartphone 200 euro e 300 euro (o  anche 100 euro online). Molti degli smartphone Android economici di ora, escludendo quelli Windows Phone e Windows 10 Mobile, equivalgono ai migliori top gamma di qualche anno fa, che allora erano già potentissimi e in grado di svolgere qualsiasi task odierno in modo soddisfacente. Ormai con i telefoni in offerta le uniche caratteristiche tecniche di gran lunga superiori nel confronto smartphone e recensioni con i top di gamma è la velocità nell’apertura delle applicazioni, la fluidità nei videogames e nel gaming, le foto e pochissimo altro. Bisogna però saper individuare il miglior smartphone qualità prezzo in quanto è davvero facilissimo trovare modelli per nulla validi.

Sconsigliamo di prendere un telefono a caso credendo che sia il miglior smartphone economico, che abbia la miglior fotocamera o altro solamente vedendo la marca Samsung, Sony, Huawei o altri brand celebri. Fra autonomia e durata batteria, schermo in HD, Full o Quad HD, dual SIM, migliore fotocamera, performance, design e così via, sono tantissime le specifiche da considerare e di cui effettuare la comparazione oltre al costo. Tra i nuovi smartphone il marchio conta ormai molto relativamente se pensiamo agli smartphone di fascia media, quindi potreste trovare il miglior cellulare della vostra vita anche tra i migliori smartphone cinesi magari mai presenti nella classifica smartphone. Per aiutarvi a capire quale smartphone comprare e qual è il miglior telefono da acquistare a poco prezzo sotto una certa soglia, ci siamo adoperati per una selezione molto serrata fra tutte le novità e promozioni dei device in vendita, in commercio a prezzi bassi. Dopo avervi mostrato la top 5 miglior smartphone Android cinesi e la top 10 miglior smartphone per autonomia e durata batteria (2016-2017), vi presentiamo la top 5 migliori smartphone per rapporto qualità prezzo (2017). Per la massima convenienza e garanzia, sono in classifica solo smartphone commercializzati in Italia su fasce di prezzo abbordabili sotto i 350 euro (ragion per cui non vedrete Xiaomi o altre case produttrici non presenti in Italia).

Migliori smartphone per rapporto qualità prezzo – 5) Lenovo Moto G4 e G4 Plus

migliori smartphone

Se volete mantenere una spesa molto contenuta ma desiderate un signor terminale, la serie Lenovo Moto G4 e G4 Plus vi soddisferà in tutto pur avendo un prezzo striminzito. Il rapporto qualità prezzo di questi due smartphone Android è arrivato a superare quello della generazione precedente, e sono stati un affare sin dall’uscita perchè già da allora costavano come il Moto G3. Ve li proponiamo entrambi perchè hanno caratteristiche tecniche molto simili e sono esteticamente identici a parte l’assenza del lettore di impronte digitali sul primo. E si possono considerare per la maggior parte delle specifiche i migliori smartphone per quanto riguarda prezzi sotto i 200 euro. Oltre a questo l’unica differenza è anche il principale vantaggio di questi due modelli: il comparto fotografico. La fotocamera del primo è da 13 Megapixel, mentre quella del secondo è da 16 Megapixel e vanta a corredo un flash dual LED, la messa a fuoco a rilevamento di fase (PDAF) e perfino un sensore di autofocus laser.

L’obiettivo del Plus nonostante stiamo parlando di fascia media è comparabile alle fotocamere dei top di gamma, con immagini nitide, dall’alto livello di dettaglio e messe a fuoco in modo molto veloce e preciso. Anche l’obiettivo del G4 standard dal canto suo si difende molto bene, a tal punto da non risultare chissà quanto inferiore a quello della variante Plus, sebbene la differenza si noti. Nulla da ridire sulla qualità costruttiva che sebbene non sia tutta in metallo è impeccabile con anche un design idrorepellente. Molto bello anche lo schermo da 5,5 pollici di dimensioni il quale visualizzano le immagini ad una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel. Ciò garantisce un’ottima definizione per il prezzo, oltre ad una buona fedeltà dei colori e alta luminosità.  Sul lato hardware possiamo trovare un processore octa core Qualcomm Snapdragon 617 in entrambi i device, con una frequenza di 1,5 Ghz e supportato da 2 GB di memoria RAM e 16 GB di storage espandibile tramite micro SD fino a 128 GB.

Sebbene la RAM non sia molta, la grande ottimizzazione che Lenovo e Motorola hanno saputo fare del sistema operativo Android rende questi device tra i migliori smartphone sulla fascia per fluidità e reattività con tutte le applicazioni. I limiti li troverete solo quando vorrete aprire tantissime app in contemporanea o quando giocherete ai videogiochi più avanzati. Ricordiamo che è già stato annunciato l’aggiornamento Android 7.0 Nougat per questi device, ultima versione del robottino verde. E facciamo presente che la maggior parte dei migliori smartphone sul mercato non ha ancora ricevuto l’update e non si sa quando arriverà. Nemmeno la batteria delude in quanto con la sua capacità di 3000 mAh permette di arrivare alla fine della serata con praticamente qualsiasi utilizzo, e se li usate in modo più blando potete arrivare anche a 2 giorni di autonomia.

Ecco il link per acquistare uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Lenovo Moto G4 Smartphone LTE, Fotocamera 13 MP, Schemo 5.5 pollici Full HD, Processore Octacore 1.5 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di Memoria Interna espandibile fino a 128 GB, Nero [Italia]

Ecco il link per l’acquisto di uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Lenovo Moto G4 Plus Smartphone LTE, Fotocamera 16 MP, Schemo 5.5 pollici Full HD 16M colori, Processore Octacore 1.5 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di Memoria Interna espandibile fino a 128 GB, Nero [Italia]

Migliori smartphone per rapporto qualità prezzo – 4) Samsung Galaxy A3 e A5

migliori smartphone

Samsung Galaxy A3 e A5 sono consigliati sia nelle versioni 2016 che in quelle per il 2017 presentate al CES di Las Vegas. Fanno parte della serie di smartphone economici migliori del colosso coreano numero uno al mondo sul mercato mobile, ed il loro prezzo accessibile fa sì che si possano portare a casa terminali di grande qualità pur senza puntare sul miglior smartphone della serie S. Questi due dispositivi hanno due vantaggi principali rispetto a tutti gli altri midrange con un buon rapporto qualità prezzo: il primo è il design (tra l’altro molto compatto e maneggevole). La serie A è famosa proprio per offrire un design premium come i top di gamma, quindi possiamo definire questi device i migliori smartphone per estetica nelle relative fasce sotto i 200 e 300 euro. E anche tra i migliori smartphone in assoluto per il design, tranquillamente. La loro scocca posteriore è realizzata in raffinato vetro corredato della protezione Gorilla Glass, mentre il frame laterale è in metallo. Nelle versioni 2017 abbiamo anche la certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere che li rende smartphone impermeabili. Si possono immergere sott’acqua per un massimo di 30 minuti fino ad 1,5 metri di profondità.

Samsung Galaxy A3 (2017) come anche la versione 2016 hanno un display con la tecnologia Super AMOLED che mostra le immagini ad una risoluzione HD di 720 x 1280 pixel. Gli schermi si contraddistinguono per dei colori molto vividi e dei neri profondi, oltre che per un’alta luminosità che si adatta perfettamente alle condizioni ambientali. Come hardware troviamo un processore quad core da 1,5 Ghz nella variante 2016 ed un octa core da 1,6 Ghz in quella per il 2017, 1,5 e 2 GB di RAM rispettivamente, e 16 GB di memoria espandibile con micro SD. In entrambi però le prestazioni sono più che sufficienti nella navigazione come nelle applicazioni, con la presenza di una interfaccia TouchWiz piena di funzionalità aggiuntive comode. Il secondo più importante vantaggio di cui vi parlavamo qualche riga fa è la fotocamera, in entrambi i terminali da 13 Megapixel. Per quanto riguarda la fascia media questi sono davvero i migliori smartphone per fotografia insieme a pochi altri (gli altri migliori smartphone in quest’ambito tra l’altro sono a nostro parere sempre in questa classifica). Scattano con un dettaglio molto alto e soprattutto riescono a catturare foto incredibili in scarse condizioni di luce, che non ci si aspetterebbe mai da dispositivi su questa fascia. Le batterie rispettivamente da 2300 e 2350 mAh sono di spicco: nonostante la capacità ridotta per ottimizzare lo spessore, non hanno problemi a concludere la giornata ad uso intenso.

I Samsung Galaxy A5 (2016 e 2017) si differenziano per la presenza di un display più grande (5,2 pollici) con una risoluzione più alta (Full HD), che garantisce una migliore esperienza visiva (a scapito della compattezza) ed un livello di definizione dell’immagine molto più alto. Migliora anche sensibilmente la componentistica hardware: nella versione 2016 c’è un processore octa core da 1,6 Ghz, nella 2017 un octa core Exynos 7880 da 1,9 Ghz. Mentre nella versione 2016 la configurazione RAM/storage rimane a 2/16 GB (con memoria espandibile), nella 2017 passa a 3/32 GB. E il miglioramento nelle prestazioni e nell’utilizzo è tangibile rispetto ad A3, perchè in questo caso possiamo avere molte più app aperte contemporaneamente senza rallentamenti, ed una maggior velocità. Miglioramenti si notano a vista d’occhio anche nella fotocamera (13 MP nel 2016 e addirittura 16 MP nel 2017), ancora più incredibilmente dettagliata e dallo scarso rumore digitale nelle scene scure. Le batterie rispettivamente da 2900 e 3000 mAh superano la giornata ad uso stress rendendo questi device anche abbastanza completi oltre che unici. Ecco il link per acquistare uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Samsung Galaxy A3 Black

Ecco il link per acquistare uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Samsung Galaxy A5 Gold

Migliori smartphone per rapporto qualità prezzo – 3) Huawei P9 Lite (e Honor 6X/8)

In via eccezionale vi proponiamo ben tre modelli diversi al terzo posto della classifica migliori smartphone per rapporto qualità prezzo, tutti della stessa casa produttrice. In quanto a convenienza sono a pari livello, quindi non potevamo escluderli ma non volevamo sottrarre posizioni ad altre case produttrici che hanno realizzato modelli altrettanto validi. I primi due sono abbastanza simili tra loro: Huawei P9 Lite è uno degli smartphone più venduti in assoluto perchè con il suo prezzo basso e le sue performance di egregio livello sotto ogni ambito ha permesso a molti di risparmiare sui top di gamma. E a tanti altri di avere un signor smartphone spendendo non molto di più rispetto alla fascia bassa. Huawei Honor 6X offre invece qualcosa di ancora più avanzato ad un prezzo solo di poco superiore. Ma andiamo a parlare di ognuno in modo più approfondito.

Huawei P9 Lite è caratterizzato da un design molto elegante con un frame in metallo ed una scocca in plastica che però da l’idea di essere il retro di un dispositivo di fascia ben più alta. E’ un device tra l’altro molto compatto e maneggevole. Il display è un pannello da 5,2 pollici che vanta una risoluzione Full HD. E’ senza dubbio un buono schermo, con colori ben bilanciati e una buona luminosità. Il reparto hardware è composto da un processore octa core Kirin 650 da 2 Ghz, 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile. Come prestazioni ci siamo, davvero molto bene. Un’esperienza software fluida e scattante con la EMUI ed un ottimo comportamento in multi tasking con più app accese. Per fermare la reattività di questo device bisogna aprire giochi avanzati e impostare i massimi dettagli. Eccezionale a dir poco è la fotocamera da 13 Megapixel che si può paragonare alla serie A per il dettaglio catturato ed a tanti top di gamma: si tratta quindi di uno dei migliori smartphone per la fotografia sulla fascia. Come batteria una unità da 3000 mAh non ha problemi ad arrivare a fine giornata anche ad uso intenso. Ecco il link all’acquisto di uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Huawei P9 Lite Smartphone, LTE, Display 5.2” FHD, Processore Octa-Core Kirin 650, 16 GB Memoria Interna, 3GB RAM, Fotocamera 13 MP, Single-SIM, Android 6.0 Marshmallow, Nero [Italia]

Con Huawei Honor 6X troviamo un ulteriore passo in avanti grazie ad un design stavolta tutto realizzato in metallo con un assemblaggio solido e ineccepibile. L’ampio schermo di questo device tra i migliori smartphone di fascia media (5,5 pollici in Full HD) gli fa strizzare di più l’occhio alla produttività e con immagini molto nitide e dagli ottimi colori mostrate si dimostra anche un display niente male. Migliora il comparto hardware grazie a un più potente processore octa core Kirin 655 da 2,1 Ghz e con 32 GB di memoria interna, mentre la RAM resta a 3 GB. Aumentano quindi leggermente anche le performance, in quanto questo device è in grado di reggere tutte le app in modo più reattivo. Ma il vantaggio più grande è sicuramente la presenza di una doppia fotocamera, di solito ad appannaggio dei soli top di gamma e che colloca anche lui come il P9 Lite tra i migliori smartphone midrange per il comparto fotografico. Gli obiettivi hanno risoluzioni di 12 e 2 Megapixel, il secondo dei quali riesce a rilevare la profondità e può applicare appariscenti sfocature allo sfondo per rendere gli scatti simil-professionali, per scatti tra l’altro luminosi e con un’ottima nitidezza grazie all’autofocus Phase Detection. La batteria da ben 3340 mAh supera perfino il fratello maggiore Honor 8 in autonomia arrivando a 2 giorni con uso moderato e superando la giornata a uso intenso. Ecco il link per l’acquisto di uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo tramite Amazon: Honor 6X Smartphone 4G LTE, Diplay 5.5 pollici FHD, 32 GB ROM, 3 GB RAM, Dual Camera 12 Megapixel, Sensore Fingerprint, Android, Argento

Huawei Honor 8 meriterebbe il primo posto di questa classifica migliori smartphone per rapporto qualità prezzo, tuttavia a causa del prezzo che ora supera i 300€ mentre al lancio aveva un listino di 399€, non possiamo decretarlo il device più conveniente per le tasche ristrette (stesso motivo per cui non abbiamo nemmeno inserito OnePlus 3T che parte da 440€). In realtà è però uno smartphone in molti ambiti migliore del resto del podio, oltre che tra i migliori smartphone in assoluto. Il suo design è decisamente uno dei più belli in assoluto, specie nella colorazione blu. Il suo retro in vetro che alla luce emette dei suggestivi effetti luminescenti è a dir poco unico, ed un frame in metallo completa una qualità costruttiva impeccabile e premium. Come display la diagonale torna a 5,2 pollici a puro vantaggio della compattezza, la risoluzione è Full HD ed oltre a un ottimo dettaglio abbiamo anche colori molto naturali ed un’ottima luminosità. L’hardware in questo caso è di fascia alta con un processore octa core Kirin 950 (lo stesso di Mate 8), ben 4 GB di memoria RAM e 32 GB di storage espandibile. Potete reggere praticamente qualsiasi app o gioco come accade con i migliori smartphone, ed anche in multi tasking con tante app aperte si comporta alla grande. Sebbene non sia veloce come i migliori smartphone top di gamma in assoluto non è tanto da meno. Anche qui abbiamo sul retro una doppia fotocamera ma migliore del 6X con obiettivi entrambi da 12 Megapixel. Uno dei sensori è privo di filtro e scattando in bianco e nero riesce a catturare un grandissimo quantitativo di luce per un dettaglio eccellente anche in condizioni avverse. Infine nonostante il device sia molto sottile la batteria è da 3000 mAh e vi porterà a letto anche a uso intenso. Ecco il link per acquistare uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Honor 8 Smartphone 4G LTE, Display 5.2 pollici IPS LCD, Processore Octa-Core HiSilicon Kirin 950, 32 GB Memoria Interna, 4 GB RAM, Doppia Fotocamera 12 MP, Blu

Migliori smartphone per rapporto qualità prezzo – 2) Lenovo P2

migliori smartphone

Non si può non definire questo smartphone un best buy fra tutte le offerte: è completo sotto tutti i punti di vista e pur non essendo un top di gamma riesce a persuadere dall’acquisto dei migliori smartphone in assoluto risultando sotto alcuni ambiti anche una alternativa migliore per convenienza. Partiamo dal cuore di questo device, l’hardware, che per la fascia è davvero rilevante. Il device è mosso da un processore octa core Qualcomm Snapdragon 625 la cui frequenza è di 2 Ghz, 4 GB di memoria RAM nonostante un prezzo molto contenuto e 32 GB di memoria espandibile tramite micro SD. Prestazioni, neanche a dirlo, molto soddisfacenti. A meno che non aprite giochi avanzati e li mettete a dettagli massimi l’ottimizzazione software non ha difetti, con prestazioni sempre fluide e veloci.

Anche aprendo tante app la RAM viene gestita benissimo e non ci sono rallentamenti. Ma il più grande e incredibile pregio di questo smartphone è sicuramente l’autonomia, con la quale nemmeno i migliori smartphone top di gamma reggono il confronto. La batteria ha una mostruosa capacità di 5100 mAh ed unita al processore SD625 che è uno dei meno energivori in assoluto è una fonte di energia inesauribile. Anche se fate di questo smartphone un uso stress non ne vorrà proprio sapere di scaricarsi prima di ben due giorni di durata, mentre ad uso medio potete anche superare i 3 giorni. Di solito gli smartphone votati alla autonomia hanno display scadenti o a bassa risoluzione: ebbene, non aspettatevi nemmeno questo con Lenovo P2.

Il display è un ampio pannello da 5,5 pollici con un’alta risoluzione Full HD e con tanto di tecnologia Super AMOLED. Possiamo definirlo senza ombra di dubbio uno dei display più spettacolari su questa fascia di prezzo. Oltre ad un alto dettaglio vanta anche dei colori brillanti, neri assoluti, alta luminosità e immagini nitide. Il design non è dei più sottili ma è stato comunque ottimizzato egregiamente perchè nonostante la batteria molto grande ha uno spessore di soli 8,3 mm. E anche la qualità costruttiva è notevole con un design completamente in alluminio. Supera la sufficienza la fotocamera da 13 Megapixel la quale scatta in modo abbastanza soddisfacente e può registrare video in 4K. Ecco il link per acquistare uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Lenovo P2 Smartphone, 32 GB, Oro [Italia]

Migliori smartphone per rapporto qualità prezzo – 1) Asus Zenfone 3

migliori smartphone

Se vogliamo parlare di convenienza, tra i migliori smartphone per rapporto qualità prezzo quello che merita di più è Asus Zenfone 3. Dopo aver realizzato il primo smartphone con 4 GB di RAM nella vecchia generazione la casa produttrice del Taiwan ha colmato tutte le lacune completando il suo lavoro con uno smartphone di fascia media impeccabile che soddisfa anche gli utenti esigenti. E nonostante offra praticamente tutto lo si trova ad un prezzo bomba. Il design è di sicuro il migliore della fascia insieme ai Galaxy A e ad Honor 8, e sembra decisamente quello di un top di gamma senza esclusione di colpi. La scocca posteriore è in elegantissimo vetro, mentre il profilo è in metallo.

Si tiene in mano benissimo grazie alla sua compattezza oltre ad essere bellissimo da vedere e ad avere una qualità costruttiva d’altri tempi. Asus è maestra nella realizzazione dei display e non si è smentita con il pannello di questo device. Ci stiamo riferendo ad uno schermo da 5,2 pollici con una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel caratterizzato da un alto livello di definizione ma soprattutto da colori fedeli e bilanciati alla perfezione, con tanto di spiccante luminosità. Milita fra la componentistica hardware un processore octa core Qualcomm Snapdragon 625 che gira a 2 Ghz di frequenza, accompagnato da 4 GB di memoria RAM e la bellezza di 64 GB di memoria interna ulteriormente espandibile con una micro SD.

Troviamo su questo gioiellino una grande ottimizzazione di Android, fluidità e reattività sono assicurate con tutte le app ad eccezione dei giochi più avanzati con i dettagli massimi. Tutto si apre velocemente e non ci sono rallentamenti o micro lag nemmeno in multi tasking con tante app aperte. Con 16 Megapixel la fotocamera si difende molto bene, scatta foto molto definite e grazie all’autofocus laser mette a fuoco velocemente e in modo preciso, anche con poca luce gli scatti sono buoni. C’è poi uno stabilizzatore ottico per video privi di tremolii che tra l’altro si possono registrare in 4K. La batteria da 2650 mAh nonostante la bassa capacità fa miracoli unita al processore poco energivoro, arrivando a fine giornata con tutti gli utilizzi e a 2 giorni con uso moderato. Ecco il link per acquistare uno dei migliori smartphone per rapporto qualità prezzo direttamente da Amazon: Asus ZenFone 3 Smartphone, memoria Interna da 64 GB, Dual-SIM, Nero [Italia]

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it

  • Antonino Parisi

    zenfone 3 il migliore… ?

  • Alessandro Pertile

    Invece Honor 8 E’ IL PIU’ VELOCE DI TUTTI!Ha surclassato sua maestà S7 EDGE!!LO DISINTEGRA IN QUASI TUTTI I CAMPI!!NON HA CASO HA IL MEGA PROCESSORE KIRIN 950 CHE RIMANE IL TOP!!

  • trillerfanatic

    Io ho acquistato il Clostphone S8 Pro su Mygatre in sconto a 199 euro