Home » Guide Windows » Guide » Migliori notebook gaming economici da 600 a 1.000€ del 2020
notebook gaming economici

Migliori notebook gaming economici da 600 a 1.000€ del 2020

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Faticate a trovare un gaming notebook degno di tale nome senza spendere un occhio della testa? I videogiochi richiedono ormai così tante risorse hardware che non solo è nata una vera e propria categoria di PC dedicata ai videogiochi, ma è diventata tanto importante quanto quella dei computer tradizionali. Per via dell’hardware altolocato che un computer portatile deve obbligatoriamente avere per essere considerato un notebook da gaming, i prezzi non sono mai bassi.

Sta diventando molto difficile trovare notebook gaming economici che riescano a far girare anche i videogames più avanzati con prezzi al di sotto dei 1000 euro. E spesso chi cerca un gaming laptop economico a 600, 700 o 800 euro rimane a bocca asciutta, deve andare sull’usato o si ritrova con prestazioni al di sotto delle aspettative. E’ proprio sui PC portatili economici che ci focalizzeremo all’interno di questa guida all’acquisto, proprio perchè trovare offerte e sottocosto “dignitosi” al di sotto dei 1000 euro è molto arduo.

Anticipiamo che se non ci sono determinate caratteristiche hardware, qualunque cifra spenderete, anche acquistando il miglior notebook o ultrabook da 17 pollici per professionisti, potreste ritrovarvi qualcosa di poco adatto all’ambito videoludico. Di seguito abbiamo effettuato una selezione dei 5 migliori notebook gaming economici sulla fascia di prezzo da 600 a 1000 euro basandoci sul rapporto qualità prezzo e cercando di offrire computer portatili in offerta in grado di far girare più titoli possibile al frame rate più alto possibile.

Con i seguenti portatili economici per giocare in vendita a prezzo contenuto dovrete comunque scendere a qualche compromesso, ma perlomeno potrete giocare senza rischiare di fondere i componenti e senza lag che rendono la vita impossibile. Dopo la selezione, troverete anche i nostri migliori consigli per la scelta saggia di un notebook per giocare ai videogiochi.

N.B. se giocate online, l’importante non è solamente avere una componentistica di alto livello, ma anche una buona connessione ed un buon router che riducano i tempi di latenza e garantiscano una buona velocità ed un buon segnale. A questo proposito vi segnaliamo anche la guida all’acquisto con i 5 migliori router gaming.

Indice

Migliori notebook gaming economici sotto i 1000 euro

Acer Nitro 5

acer nitro 5

Il punto forte dei PC Acer è gran parte delle volte il loro strabiliante rapporto qualità prezzo. Grazie all’azienda di Taiwan potete infatti portarvi a casa un vero portatile pensato per i videogiocatori con meno di 850€. A bordo troverete infatti una scheda video dedicata Nvidia GeForce GTX 1050 con 4 GB di memoria GDDR5 dedicata con cui eseguire anche i giochi molto esigenti se scenderete a compromessi.

In questo notebook gaming economico è montato anche un disco di tipo SSD che con la sua grande velocità migliora parecchio le performance. Inoltre si tratta di un disco da 512 GB, per cui potrete installarci dentro anche parecchi giochi oltre al sistema operativo. Questo Acer Nitro 5 è equipaggiato con un processore Intel Core i5-8300H più che sufficiente per giocare in modo soddisfacente a ogni titolo, abbinato a 8 GB di RAM.

Il monitor è un 15,6 pollici di tipo IPS con risoluzione Full HD, ha buoni colori e un buon dettaglio ma è un classico pannello sufficiente che si trova sui portatili di fascia media. Ovviamente esistono anche altre varianti di questo notebook gaming economico, con GPU a scelta tra GTX 1050 Ti, 1060, 1650 e quant’altro, naturalmente a prezzi differenti. Ottimo l’audio grazie alla tecnologia Dolby Audio Premium e buona anche la stabilità della connessione WiFi. Un plauso anche al sistema di raffreddamento che mantiene le temperature sempre non troppo alte.

MSI GF63 Thin

msi GF63 Thin

Definire notevole l’affare che fareste scegliendo questo MSI è un eufemismo. Con questo notebook gaming economico potete spendere molto meno di 1.000€ e avere un PC portatile dotato di GPU Nvidia GTX 1050 Ti da 4 GB, dalle performance considerevoli anche se solo di fascia media, ma comunque adatta ai videogiocatori.

La avrete se farete una piccola rinuncia: il notebook da gaming è sprovvisto di sistema operativo quindi dovreste installarci voi Windows 10. In compenso però avreste anche un SSD da ben 512 GB con interfaccia PCIe, tra i più veloci. E a bordo si trova anche un processore Intel Core i5-9300H, una delle ultime CPU di fascia media per videogiocatori. Ad accompagnarlo troviamo 8 GB di RAM, mentre il monitor è da 15,6 pollici con risoluzione Full HD e 45% di copertura NTSC.

La riproduzione cromatica è buona per notebook gaming economici che costano così poco, ma ovviamente lontana da quelli davvero di fascia alta. Nonostante la generosa dotazione hardware è comunque un computer sottile e leggero, sta sotto i 2 kg, ciononostante ha un sistema di raffreddamento che non solo riduce tantissimo il calore ma è anche silenzioso. La tecnologia Audio Boost e il jack delle cuffie placcato in oro vi assicureranno una buona resa audio con frequenze corpose e definite sia che utilizziate gli altoparlanti del PC che delle cuffie cablate.

Asus ROG Strix G G531

ASUS ROG G531

Il design all’ultimo grido e con display borderless su tre lati di questo PC tra i migliori notebook gaming economici dovrebbe già farvi comprendere di cosa si tratta nello specifico. Si tratta di un computer che punta su degli specifici elementi che permettono di fornire le performance massime prettamente nei videogiochi, garantendo anche un’esperienza visiva e “fisica” di alto livello.

Il portatile ha uno schermo da 15,6 pollici che non si limita alla risoluzione Full HD+, ma vanta anche un’alta frequenza di aggiornamento a 120 Hz che è difficilissimo trovare su dei notebook gaming economici. Il pannello opaco garantisce una resa di molto sopra la media ed è accompagnato da potenti speaker stereo da 3,5W. In più troviamo una tastiera con dei tasti davvero comodi per via della loro corsa e con retroilluminazione RGB a 4 zone.

Ci sono dei tasti dedicati per il mouse e come già accennato bordi quasi inesistenti attorno al display che ottimizzano design e compattezza al meglio. Il processore Intel Core i5-9300H di nona generazione non è dei più potenti, ma basta e avanza per qualsiasi gioco. Stupenda invece la GPU Nvidia GTX 1650 con 4 GB di memoria dedicata.

La RAM ammonta a 8 GB, mentre la memoria interna è da 512 GB, di tipo SSD. Se non vi interessano solo ed esclusivamente le performance ma desiderate anche un’esperienza multimediale ottima durante il gioco, dovreste decisamente scegliere questo invece di altri notebook gaming economici, che magari hanno prestazioni migliori ma in ambito multimediale non stupiscono.

HP Pavilion 15-ec0012nl

HP Pavilion Gaming 15-ec0012nl

La controparte dei processori Intel Core i7 di nona generazione per l’ambito videoludico è AMD Ryzen 7 3750H, che trovate proprio a bordo di questo notebook gaming economico. Gli HP sono solitamente modelli di portatili che durano nel tempo, e questo modello in particolare adotta un processore non comune quanto gli Intel ma in grado di dare grandissime soddisfazioni.

Ha delle prestazioni veramente notevoli abbinando la potente CPU a una GPU Nvidia GTX 1650 con 4 GB di memoria grafica, mentre la GPU integrata è una interessante Radeon RX Vega 10. E con 8 GB di RAM e un SSD da 512 GB formano un comparto hardware che non solo può far girare qualsiasi gioco del momento, ma riesce anche a comportarsi in modo egregio con tutti gli altri tipi di utilizzo.

Il display è un buon pannello anti-riflesso da 15,6 pollici con risoluzione Full HD, nulla di spettacolare ma più che sufficiente in tutto, con una discreta riproduzione dei colori. Il PC è molto silenzioso ed è difficile metterlo sotto sforzo. Include un lettore di schede di memoria molto veloce ed anche una tastiera retroilluminata di buona qualità. Interessante anche il comparto audio con il doppio speaker messo a punto da B&O. Per la connettività sono incluse 2 porte USB e una Type-C.

MSI GF63-047XES

MSI GF63-047XES

MSI ha avuto una trovata geniale per offrire notebook gaming economici a prezzi estremamente bassi pur equipaggiandoli con componentistica di gran lunga sopra la media e stupefacente se teniamo in conto i prezzi a cui vengono venduti. Questo PC, come molti MSI, è disponibile in versione notebook FreeDos: è sprovvisto di sistema operativo e dovrete procurarvi voi una copia di Windows ed installarla per poter utilizzare il computer.

In compenso però, potrete contare su un arsenale hardware praticamente introvabile sotto i 1000 euro. Ad alimentare il portatile c’è infatti il mostruoso processore Intel Core i7-9750, utilizzato anche su macchine da 2000 euro in quanto può reggere praticamente qualsiasi gioco egregiamente.

La GPU è invece una Nvidia GTX 1650, superiore alla GTX 1050 Ti che già poteva far girare ogni gioco sufficientemente. Un PC che non si priva nemmeno di un disco di tipo SSD da 512 GB per massimizzare le performance, nè di uno schermo dai colori molto accurati, di ben 16 GB di RAM e di speaker potenti per un’esperienza molto immersiva.

HP Pavilion Gaming 15 [Consigliato]

hp pavilion gaming 15-dk0006nl

HP ha pensato bene di creare due linee di notebook gaming: OMEN con i top di gamma e Pavilion Gaming con quelli di fascia media e medio-alta più economici. Tuttavia questo modello, che vi consigliamo in modo particolare in questa classifica, ai top di gamma ci si avvicina più degli altri, costando sempre meno di 1000€.

Offre infatti una considerevole GPU Nvidia GTX 1650 con 4 GB di memoria grafica dedicata in un segmento dove di solito si trovano solo GTX 1050 e 1050 Ti. La differenza non è abissale, ma è davvero notevole, con possibilità di giocare ai titoli che richiedono più risorse anche con poche limitazioni.

Ma la GPU non è l’unico pregio di questo notebook gaming economico che è corredato di un parco hardware davvero completo e tutto di fascia alta. Abbiamo infatti anche un processore Intel Core i7-9750H che è attualmente uno degli i7 più potenti, di fascia alta, e rende questo computer perfetto anche per chi ci lavora mettendo molto sotto carico il computer.

Come se non bastasse troviamo sia l’hard disk che il disco SSD, quest’ultimo con una capacità di 128 GB e l’interfaccia PCIe che lo rende velocissimo. L’hard disk è da soli 5400 rpm, ma in compenso abbiamo un SSD velocissimo e ovviamente la possibilità di sostituire entrambi effettuando upgrade. Il display da 15,6 pollici Full HD e l’audio con altoparlanti B&O garantiscono un’esperienza multimediale più che accettabile.

Cos’è un computer da gaming

notebook gaming economici

Un PC da gaming altro non è che un computer pensato appositamente per i videogames. I videogiochi di oggi, infatti, richiedono determinate risorse e ne richiedono anche in quantità, per cui per ottenere la migliore esperienza videoludica è necessario un computer orientato proprio a questo scopo.

Affinchè si possano definire notebook gaming economici o meno che siano, i PC portatili devono avere determinate caratteristiche. Queste gli permettono di fornire all’utente un’esperienza di gioco fluida, con un alto livello di grafica e con meno compromessi possibile.

Ma quali sono queste specifiche che un portatile deve avere per essere considerato da gaming? Beh, le trovate proprio di seguito. Vi anticipiamo che il più delle volte, esteticamente è facile riconoscere PC portatili per giocare in quanto hanno un design più aggressivo, sportivo, dalle forme dinamiche e meno elegante da quello che può essere un ultrabook o un PC per lavorare.

Come scegliere un notebook gaming economico

notebook gaming economici

Per facilitarvi la comprensione, abbiamo voluto raggruppare i consigli che vi permetteranno di scegliere bene i notebook gaming economici da acquistare all’interno di una lista di componenti. Questi componenti sono quelli che riteniamo più importanti (e la lista è redatta in ordine di importanza) per ottenere l’esperienza videoludica più soddisfacente.

  • Scheda video: anche detta GPU (Graphic Processing Unit) è al primo posto fra tutti perchè è il componente che deve sopportare il maggior carico quando si gioca ai videogiochi più avanzati. La grafica è infatti affidata proprio a questo componente. E’ importante che sui migliori notebook gaming economici sia presente una scheda video dedicata, perchè non tutti i PC la hanno. Alcuni hanno solamente la GPU integrata nel chipset, che quasi sempre non è sufficiente per giocare ai titoli più esosi di risorse. Le schede video dedicate possono essere Nvidia o AMD ed abbiamo diverse serie che variano a seconda del prezzo del computer. Ci sono alcuni PC portatili che supportano il collegamento di una scheda video esterna (eGPU), attraverso l’interfaccia Thunderbolt 3. Tuttavia questi computer sono praticamente sempre molto costosi e vanno ben oltre i 1.000€. In ogni caso, è importante che nei notebook gaming economici ci sia una GPU dedicata di fascia alta o medio-alta.
  • Processore: considerato il componente principale del computer, anche se non per il gaming, il processore è praticamente il cuore di un computer. Per i videogiochi però non c’è bisogno obbligatoriamente di una CPU di fascia  alta, vanno bene anche quelle di fascia media. Tuttavia meglio non sceglierlo troppo scarso o potrebbe rappresentare un  collo di bottiglia che non da alla GPU la possibilità di esprimere le sue potenzialità massime.
  • Sistema di raffreddamento: difficile da valutare ma importantissimo. Se i notebook gaming economici non riescono a dissipare bene il calore, allora il frame rate (la fluidità, indicata in fps ossia frame per secondo) non sarà stabile. Se un computer si surriscalda troppo inizia a rallentare e ciò è più probabile in lunghe sessioni di gioco. E il troppo surriscaldamento, specie nel gaming dove i componenti vengono stressati al massimo, può portare questi ultimi a durare poco nel tempo. Un buon sistema di raffreddamento, insieme alle tecnologie che anche tramite software si occupano di ridurre le temperature, rende un notebook gaming economico di gran lunga  migliore.
  • Memoria RAM: anche la memoria volatile gioca il suo ruolo nei videogiochi ed è consigliato averne almeno 8 GB per poter far girare decentemente e sufficientemente tutti i titoli, a patto che gli altri componenti sopra citati siano di buon livello.
  • SSD: non indispensabile, ma da comunque un enorme boost avere un disco di tipo SSD, e può ribaltare la situazione in molti titoli. L’SSD altro non è che una memoria a stato solido ed ha il vantaggio di essere molto più veloce dell’hard disk nel trasferimento dei dati.
  • Possibilità di upgrade: parliamo della possibilità di sostituire determinati componenti. Ciò serve a far rimanere il PC portatile attuale  anche dopo anni, ritardando il momento in cui servirà un nuovo computer per stare al passo coi tempi.

Ci sono anche altre caratteristiche che rendono migliori i notebook gaming economici, tra cui abbiamo un’alta frequenza di aggiornamento del monitor, una tastiera di buona qualità o degli speaker potenti. Ma le riteniamo secondarie e trascurabili in confronto a quelle elencate ed anche al prezzo, dato che stiamo parlando di notebook gaming economici.

Perchè un PC portatile costoso può avere scarse prestazioni nei videogiochi?

notebook gaming economici

Ci sono PC portatili che costano di gran lunga oltre i 1.000 euro ma non sono per niente adatti a giocare. E’ sbagliato pensare ai laptop di fascia alta come a dei computer universali che possano fare qualsiasi cosa. I PC che costano molto non hanno un prezzo alto sempre per lo stesso motivo. Un esempio lampante sono gli ultimi MacBook Air di Apple, per niente adatti a giocare.

Il prezzo di un portatile può essere alto non solo perchè ha una scheda video di fascia alta, ma anche perchè ha un monitor di alta qualità adatto a grafici e professionisti, perchè ha un design molto compatto come gli ultrabook, per un processore molto potente o per molti altri motivi. Ci sono computer molto costosi nella cui scheda tecnica non figura nemmeno una scheda video dedicata, nonostante quest’ultima sia indispensabile in dei notebook gaming economici o top di gamma che si rispettino.

Questo perchè si tratta di computer pensati per un altro tipo di pubblico, come ad esempio chi utilizza programmi esosi di risorse ma che non necessitano di una GPU dedicata. La morale della favola è che non basta scegliere computer dai prezzi alti per trovare modelli adatti ai videogiochi: anche dei notebook gaming economici possono essere migliori di PC “normali” ma top di gamma, in ambito videoludico.

Quali componenti di un laptop supportano l’upgrade (aggiornamento o sostituzione)?

notebook gaming economici

Una scelta molto intelligente per far durare il proprio computer nel tempo e permettergli di supportare i videogiochi futuri più avanzati per molti anni a venire, è scegliere i notebook gaming economici focalizzandosi prima di tutto sui componenti che non si possono sostituire.

Sì, perchè in un laptop ci sono componenti per cui è possibile fare un upgrade quando si rompono o sono obsoleti, e pezzi hardware che invece resteranno gli stessi per tutta la vita della macchina. Di seguito trovate i componenti che solitamente si possono cambiare o potenziare in un PC portatile. Precisiamo che non in tutti i casi è possibile la sostituzione o l’aggiornamento di tutti questi componenti, ma in buona parte dei notebook gaming economici lo si può fare.

  • Hard disk e SSD: è sempre possibile cambiare la memoria di archiviazione, che si tratti di un hard disk o di un SSD. Molti notebook gaming economici dotati di un solo disco, hanno anche uno slot aggiuntivo per aggiungere un altro. Di solito i notebook gaming economici montano hard disk o SSD da 2,5 pollici che si possono cambiare a piacimento con altri hard disk o SSD. Un’operazione molto utile può essere ad esempio sostituire un hard disk con un SSD in quanto si va ad aumentare la velocità di trasferimento dei dati e quindi anche le prestazioni in-game. Oppure si può sostituire un hard disk poco performante come quelli da 5400 rpm con uno più veloce come quelli da 7200 rpm. E così via.
  • Memoria RAM: per fortuna è possibile sostituire anche la RAM. In molti casi di notebook gaming economici, invece di sostituirla, la si può anche aumentare aggiungendo altri banchi di RAM. E ovviamente, anche in questo caso, migliorano le performance.
  • Processore: non è possibile in tutti i casi, ma è possibile anche effettuare un upgrade del processore, anche passando da una CPU di fascia bassa ad una di fascia alta. Tuttavia, è necessario che il processore nuovo sia compatibile con la scheda madre. E si tratta di un’operazione un po’ meno facile da fare rispetto all’upgrade di RAM o SSD.

Attenzione: sostituire componenti interni di qualsiasi notebook gaming economico o PC in generale viola la garanzia e quindi, qualora lo facciate, non potrete più ottenere riparazioni gratuite da parte della casa produttrice.

Un PC per giocare si può usare per tutto?

notebook gaming economici

Un profano potrebbe starsi chiedendo se dei notebook gaming economici, essendo pensati per giocare, siano utilizzabili anche per altri scopi. Ebbene, con un qualsiasi portatile da gaming potete farci anche qualsiasi altra cosa, non ci sono limiti. E spesso negli altri ambiti i notebook gaming economici sono altrettanto performanti!

Non a caso molti professionisti acquistano computer pensati per i videogiochi forti delle loro altissime prestazioni, perchè come già accennato i giochi sono i software che richiedono più risorse grafiche. Tuttavia ciò non vuol dire che i notebook da gaming siano l’ideale per tutto. Se siete dei grafici professionisti ad esempio, magari sarebbe più adatto un computer con un monitor dai colori più realistici, mentre se siete degli eterni viaggiatori e amate la compattezza sarebbe meglio acquistare un ultrabook.

Ma in linea di massima, i notebook gaming economici sono PC portatili con le stesse funzioni dei laptop tradizionali, ma con la differenza che sono stati realizzati per funzionare meglio di questi ultimi nei videogames.

Altro

Se riuscite a puntare più in alto, potete consultare anche la guida all’acquisto con i migliori notebook gaming che include anche modelli di fascia superiore.  Ne guadagnerete tantissimo in prestazioni e riuscirete a far girare giochi anche molto pesanti a dettagli alti e con un alto frame rate. Potrebbero inoltre interessarvi, sempre in ambito videoludico, le nostre selezioni dei migliori microfoni da gaming per gioco e streaming e delle migliori tastiere gaming per veri Pro dei videogiochi.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti