Home » News » Huawei in azione per un nuovo assistente vocale contro Google Assistant e Samsung Bixby
huawei

Huawei in azione per un nuovo assistente vocale contro Google Assistant e Samsung Bixby

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Anche Huawei si è messa all’opera per realizzare un proprio assistente vocale da implementare sui propri migliori smartphone Android dotati della interfaccia EMUI. La prima casa produttrice di smartphone cinesi al mondo per vendite ha deciso di fare concorrenza a Google Assistant, a Siri degli Apple iPhone, a Cortana di Microsoft e all’assistente personale Bixby che vedremo a bordo di Samsung Galaxy S8 e S8 Plus. A detta di Bloomberg sarebbero stati “stanziati” 100 ingegneri a lavorare per questo progetto.

Le case produttrici stanno puntando molto sulla intelligenza artificiale e sul controllo vocale per quanto riguarda i telefoni cellulari. Ormai gli OEM sanno che è questo il futuro, la gente vuole essere assistita e avere ciò che cerca in modo estremamente facile, in modo meno arzigogolato possibile. Adesso che lo ha capito anche Huawei ne vedremo delle belle, e gli smartphone diventeranno ancora più smart di quanto non siano stati fino ad ora. Purtroppo ci sarà ancora da aspettare, in quanto a detta delle indiscrezioni lo sviluppo di questo assistente vocale sarebbe ancora nella fase iniziale.

Ciò vuol dire che non lo vedremo a bordo di Huawei P10 che sarà la star del MWC 2017, a differenza del top di gamma Samsung e dei Google Pixel. C’è poi da dire che anche se c’era da aspettarsi una notizia del genere risulta comunque alquanto strana, dato che al CES 2017 l’azienda cinese ha annunciato una collaborazione con Amazon che ha portato il famoso assistente Alexa sul Mate 9 per la commercializzazione negli Stati Uniti.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti