Nintendo Switch: console rubate spedite in anteprima, chiesta la restituzione

Uno stock di Nintendo Switch è stato rubato dai magazzini di un rivenditore, ed il colosso nipponico dei videogiochi ha richiesto la restituzione di tutte le unità della console rubata. Non c’è stato quindi nessuno che ha ricevuto la nuova console in anteprima dalla casa produttrice, si tratta solo di un furto e nessuno ha voluto fare preferenze. Ha contribuito a portare alla luce questa storia utente che aveva acquistato e ricevuto via spedizione la console.

Questo utente ha fatto anche un unboxing della console, tuttavia ha poi eliminato il video. L’utente ha dichiarato di non sapere nemmeno minimamente che la Nintendo Switch acquistata fosse rubata, e ha giudicato giusto il comportamento della casa produttrice di rivolere indietro le console. Anche il venditore sembra non avere colpa di questo misfatto, dalle sue dichiarazioni non era a conoscenza del fatto che alcune unità console fossero state trafugate.

L’uscita ufficiale della Nintendo Switch, per quanto riguarda l’immissione ufficiale sul mercato, è prevista per il 3 Marzo, e nessun acquirente è stato autorizzato ad averla prima di quella data. Nel frattempo, dalle ultime news è emerso che la memoria interna della console non è in realtà disponibile in tutti i 32 GB, ma solo 25,9 GB si possono effettivamente usare a causa del sistema operativo installato.

via

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it