Home » News » Google Talk assorbito da Hangouts: come cambiano le chat di Big G
google talk

Google Talk assorbito da Hangouts: come cambiano le chat di Big G

di Roberta Betti

Si conclude anche l’esperimento Google Talk, dopo tantissimi anni di servizio come principale interfaccia di messaggistica di Big G, soppiantata poi gradualmente da Hangouts e ora dalle applicazioni Allo e Duo. Talk chiuderà definitivamente il prossimo 26 Giugno: da questa data in poi, chiunque la stesse utilizzando per parlare con i propri contatti, verrà reindirizzato direttamente su Hangouts.

Chiude quindi per sempre uno strumento nato come primo tentativo ufficiale di Google nel vasto e complesso mondo del messaging, che non a caso si associa ad altre manovre simili da parte della casa di Mountain View, tra cui la chiusura di Spaces e la rimozione della possibilità di inviare SMS da Hangouts, per un’organizzazione più coerente e semplificata del mondo social di Google.

Anche dopo la chiusura di Google Talk, comunque, i fan dei servizi di Big G non dovranno disperare. Google vorrebbe lanciare su Hangouts funzioni per creare gruppi di piccole dimensioni, uniti da passioni o interessi comuni, con la possibilità di creare delle chatroom in cui si modificano file ed elementi multimediali in comune accordo. Questa funzionalità promette bene, e potremo saperne di più al prossimo Google I/O di Maggio.

C’è comunque possibilità che questa funzione venga addirittura implementata, dopo la “morte” simbolica di Google Talk, in un’altra applicazione. Al centro dell’user experience ci sarebbe l’editing di immagini, la loro catalogazione e la diffusione social, grazie alla presenza degli algoritmi di riconoscimento visivo Google.

In un momento cruciale per Google Allo, l’app di messaggistica su cui Big G sta puntando attualmente ed alla quale è stato aggiunto recentemente il supporto all’invio file ai nostri contatti, Google Talk scompare lentamente dalla scena lasciando spazio al futuro: potremo scoprire come evolverà il mobile messaging anche e soprattutto grazie alle mosse di Google.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti