RomeCup: parte l’undicesima edizione con invasione di robot

Sfilata di robot a Roma in occasione del’ undicesima edizione di RomeCup. Da oggi e fino al 17 marzo l’Università di Torvergata e in Campidoglio a Roma  sfileranno robot creati da professionisti e studenti. L’evento sponsorizzato dalla Fondazione Mondo Digitale con la formula del multi evento, vedrà partecipare le scuole con 142 team in gara e 80 prototipi  da esporre nell’area dimostrativa a loro designata, la sede di Ingegneria dell’Università degli Studi di Tor Vergata. In sede avverranno incontri con start up innovative, spin-off, centri di ricerca e aziende. Sono previsti nel programma delle sfide fuori gara tra robot domestici e performance musicali.

Nella terza giornata si terrà la fase finale dell’evento che terminerà in Campidoglio con la premiazione. Nella RomeCup di quest’anno troviamo 142 squadre in gara che provengono dalle scuole di 16 regioni italiane e da altre due paesi europei, con selezioni per i mondiali di robotica in Giappone (RoboCup 2017). Sono presenti più di 50 prototipi di centri di ricerca e aziende, ai quali si aggiungono oltre 80 robot progettati nei laboratori delle scuole, che preparano i giovani alle stimolanti nuove sfide dell’economia digitale, affiancandoli nella ricerca di nuove professioni.

Lo studio effettuato dalla International Federation Robotics, riferisce che entro il 2019 2,6 milioni di robot di servizio, faranno il loro ingresso nelle fabbriche di tutto il mondo. In questa undicesima edizione della RomeCup i protagonisti indiscussi sono i “cobot” ovvero i robot collaborativi, che lavorano affianco agli uomini, che aiutano a studiare e che li sostituirebbero nelle mansioni più ripetitive logoranti, potranno essere anche di supporto nelle cure in ospedale e nell’assistenza a domicilio.

Via

Angela Piaccione

Curiosa del mondo hi-tech, amo gli animali e il loro comportamento quando sono in libertà, oltre al buon cinema e alla musica rock