Qualcomm Snapdragon 630 e 660 annunciati con processo produttivo di 14nm!

Qualcomm nella giornata di ieri ha presentato due nuovi processori. Nello specifico ha lanciato gli Snapdragon 660 e 630. Stiamo parlando di due processori con un processo produttivo davvero molto ridotto, solo 14 nanometri. Un numero che si avvicina sempre di più al 10 che però per adesso è stato raggiunto solamente da Snapdragon 835 realizzato in collaborazione con Samsung.

Questi due nuovi processori sembrano avere delle potenzialità molto alte. Infatti entrambi possono essere abbinati a un quantitativo massimo di 8GB di memoria RAM. Nello specifico, lo Snapdragon 630 è in grado di supportare due coppie di fotocamere a 13 + 13 MP.  Mentre invece, il Qualcomm Snapdragon 660 può reggere sempre due coppie di fotocamere ma fino a 16MP. Tutti e 2 sono octa core da 2,2 Ghz, ma mentre il primo è formato da CPU Cortex A53 con scheda video Adreno 508, il secondo ha dei più potenti custom core Kryo con GPU Adreno 512.

Per quanto riguarda la velocità di trasmissione dati entrambi sono in grado di supportare le reti LTE X12. Il modem di questi nuovi Qualcomm Snapdragon 660 e 630 sono simili a quelli che abbiamo visto sugli Snapdragon 820. Questo assicura, in zone coperte, dei trasferimenti di dati davvero molto elevati. Per quanto concerne la velocità e la potenza questi due nuovi chipset sono simili ai modelli precedenti, hanno visto però un incremento prestazionale del 20 e del 10%. Per adesso non si conoscono smartphone che monteranno questi processori, arriveranno comunque i primi dispositivi nel Q3 2017!

Via

Oliviero Santolo

Un giovane appassionato collaboratore di Tech4D.it che fornisce il suo supporto al sito tramite la redazione di articoli riguardanti la tecnologia.