Samsung Galaxy Note 8 non avrà un lettore di impronte dentro il display

Samsung Galaxy Note 8, prossimo phablet top di gamma del colosso coreano, si sta pian piano avvicinando all’uscita e man mano che passa il tempo stiamo scoprendo quali saranno tutte le sue caratteristiche tecniche. Oggi arriva una notizia davvero molto importante, addirittura ufficiale di Samsung, la quale riporta che probabilmente questo dispositivo non avrà un sensore di impronte digitali integrato nello schermo: forse ne avrà uno come quello di Galaxy S8.

La causa è il tempo a quanto pare. L’azienda infatti sembra che non sia stata in grado di produrre un prototipo di Samsung Galaxy Note 8 con questo tipo di sensore. C’è  bisogno di più sviluppo secondo altre fonti e quindi potremmo di nuovo vedere una configurazione con lettore di impronte posteriore e scanner dell’iride anteriore. Samsung però sembra ci voglia provare ugualmente in futuro. Infatti la società a quanto pare non ha abbandonato l’idea di voler produrre uno smartphone con un sensore biometrico sulla parte anteriore nonostante il display borderless.

L’azienda infatti sta lavorando con CrucialTec che è una delle migliori aziende che si occupa di sensori biometrici. Ricordiamo che Samsung Galaxy Note 8 arriverà all’IFA di Berlino 2017. E per adesso si sa che dovrebbe avere uno schermo da 6,3 pollici mentre il suo aspect ratio dovrebbe essere da 18:5. Non ci resta che aspettare altre notizie ufficiali!

Via

Oliviero Santolo

Un giovane appassionato collaboratore di Tech4D.it che fornisce il suo supporto al sito tramite la redazione di articoli riguardanti la tecnologia.