Nuovi ricevitori audio per auto Sony con supporto Apple CarPlay e Android Auto, ecco le prime specifiche

Quello dei ricevitori audio per auto è un settore in continua espansione. Sony ha appena presentato al mondo due nuovi prodotti che, a nostro avviso, sono destinati a riscontrare il parere favorevole degli appassionati. Il primo modello è il naturale successore del precedente XAV-AX100. Non a caso, nel nome si differenziano semplicemente gli ultimi tre numeri. Non più AX100 ma bensì AX200. Se, nel nome, le variazioni non sono molte, lo sono, invece, nei fatt. Tra i nuovi ricevitori audio per auto Sony questo è sicuramente tra quelli in cui i miglioramenti apportati sono più evidenti.

XAV-AX200 si contraddistingue innanzitutto per il suo ampio display completamente touchscreen da ben 6,4 pollici. E’ dotato di supporto per Android Auto e di Apple CarPlay. Un comodo ed efficiente lettore dvd è incorporato nel dispositivo. E’ possibile, poi, collegarvi fino a 3 fotocamere esterne ed è predisposto per la connessione tramite Bluetooth. Ma non è certamente finita qui. Questo nuovo ricevitore audio che potrete scegliere per la vostra automobile della modalità Extra-Bass di Sony, ha un equalizzatore a 10 bande e piena compatibilità USB. Gli ingressi remoti sono direttamente configurabili al volante. La qualità del suono è assicurata dall’uscita 1-Wx4 RMS/55Wx4 al massimo.

Ricevitori audio per auto

Il secondo nuovo lancio tra i ricevitori audio per auto marchiati Sony è il modello MEX-GS820BT. Questo ricevitore si contraddistingue sicuramente per un audio nettamente migliorato rispetto a quanto si è visto fino a questo momento. Ha un amplificatore in classe D da 100Wx4 ed è perfettamente in grado di elaborare in maniera autonoma il segnale digitale. E’ possibile accoppiare il dispositivo con il controllo di tipo vocale. Questo vale sia per i dispositivi Android che per quelli Apple (in particolae con Siri Eyes Free). Interessante, a nostro parere, la doppia connessione Bluetooth che permette sia al guidatore che al passeggero di essere collegati in maniera contemporanea.

La colorazione principale può essere impostata direttamente dall’utente. In questo modo viene garantita la piena personalizzazione con gli interni della propria automobile. Non conosciamo ancora i prezzi a cui i due dispositivi saranno venduti. Sappiamo comunque, che il modello XAV-AX100 costava, in America, tra i 499 e i 549 dollari per cui supponiamo che, già per il modello AX200 potrebbe emergere un prezzo più alto. Per il resto non ci rimane che attendere l’ufficialità dei prezzi che comunque non dovrebbe, a questo punto, tardare ad arrivare.

Via