Western Digital lancia My Book Duo, un hard disk esterno che va fino a 20 TB

Nell’era in cui la tecnologia la fa praticamente da padrona ed in cui buona parte dei nostri dati importanti è affidata ai computer, è importantissimo essere certi di conservarli in sicurezza. Non vi è mai capitato di salvare qualcosa in un hard disk e di perderlo per rottura o guasti al dispositivo di archiviazione stesso? Da qualche tempo a questa parte, per ovviare a queste situazioni, abbiamo assistito alla nascita degli hard disk RAID (Redundant Array of Independent Disks). Si tratta di vari dispositivi di archiviazione connessi tra loro e visualizzati dal pc come se si trattasse di un’unità singola. In questa maniera siamo in grado di garantire un miglioramento delle prestazioni e una limitazione dei danni dalla perdita dei dati. Western Digital è tra i nomi più importanti nel settore.

Proprio nelle ultime ore, Western Digital ha rilasciato un nuovissimo dispositivo, destinato a diventare l’oggetto dei desideri di molti appassionati di informatica. Si tratta di un’unità di archiviazione esterna RAID denominata My Book Duo. Questo hard disk innovativo è disponibile con diverse capacità di memorizzazione. Quella minore è pari a 4 TB. Quella maggiore, invece, a ben 20 TB. In mezzo ci sono quelle da 6, 8, 12 e 16 TB. Western Digital garantisce il suo nuovo dispositivo per ben 3 anni forte anche di un aumentato livello di protezione possibile grazie alla crittografia hardware a 256 bit.

Western Digital hard disk

L’hard disk di Western Digital è in grado di funzionare in due differenti modalità: Raid-0 e Raid-1. Nel primo caso la velocità di lettura arriva fino a 360 MB/s. In questo caso, sia nel momento in cui scrivete dei dati che in quello in cui li leggete, questi vengono suddivisi tra diverse unità. Lo svantaggio principale di questa modalità è, lo saprete, che se un hard disk si rompe i dati non si possono recuperare, proprio perché condivisi tra le varie parti. Il My Book Duo di Western Digital può lavorare anche in modalità Raid-1. In questo caso, i dati vengono riflessi sui due drive WD-RED che si trovano all’interno. Il principale vantaggio che avrete, in questo caso, è che nel caso di rottura di una parte, i dati sono presenti sulla seconda. In compenso, però, dovrete rinunciare alla metà della capacità di archiviazione. Cosa dire sui prezzi? Questi partono da un minimo di 259,99 dollari per la versione da 4 TB e arrivano a ben 799,99 dollari per quella da 20 TB. 

Via