Home » Smartphone » Apple iPhone X: il prezzo parte da 1200€, ma produrlo costa meno di 400
iphone x

Apple iPhone X: il prezzo parte da 1200€, ma produrlo costa meno di 400

di Michele Ingelido

Apple iPhone X, l’innovativo melafonino del decimo anniversario, presentato 3 giorni fa, verrà lanciato sul mercato ad un prezzo esorbitante. Si partirà da 1.189 euro in Italia per la versione più entry level, ossia quella con 64 GB di memoria, e si arriverà addirittura a 1.359 euro per quella con la memoria più grande. Ma per costare così tanto sul mercato quanto costerà produrlo per il colosso di Cupertino? E quale sarà il margine di guadagno. Beh, a riguardo di ciò degli insider dell’industria in Cina hanno investigato raccogliendo informazioni su quanto costa ogni singolo componente del nuovo iPhone X, e sono giunti a una conclusione.

A quanto pare i costi complessivi per produrre il nuovo gioiellino sono di soli 412,75 dollari, equivalenti a meno di 400 euro: praticamente meno della terza parte del prezzo che avrà sul mercato. Nello specifico il componente più potente è il display OLED fornito da Samsung da 5,8 pollici, che costa ad Apple 80 dollari. La memoria NAND di Apple iPhone X fornita invece da Toshiba costa 45 dollari nella variante da 256 GB, mentre la memoria RAM, da 3 GB, costa 24 dollari.

Il processore Apple A11 Bionic, prodotto da TSMC, costa 26 dollari, mentre il modem prodotto da Qualcomm 18 dollari. Il sensore 3D ha un prezzo di 25 dollari, mentre il pannello frontale ha un costo di 18 dollari. Tuttavia c’è da evidenziare che il costo complessivo sopra citato non comprende le spese di produzione, la logistica, ricerca e sviluppo e altro, ma solo il costo dei singoli componenti. Anche se probabilmente questi altri fattori non fanno lievitare in maniera significativamente consistente il costo di produzione rispetto a quello citato. Per poter acquistare un Apple iPhone X dovrete aspettare almeno fino al 3 Novembre, con i pre-ordini che apriranno il 27 Ottobre.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti