Asus ROG Chimera, un super notebook gaming stupisce all’IFA 2017

Non vi sono dubbi sul fatto che, nel settore dell’informatica, Asus sia uno dei marchi più rinomati. Proprio Asus aveva lanciato, qualche tempo fa, il primo monitor da 120Hz su un computer portatile. Adesso che sta per iniziare l’importante l’IFA 2017 di Berlino, di certo la nota azienda non poteva assolutamente stare a guardare. Proprio adesso, infatti, Asus sta per spingersi oltre con una grande novità. Si tratta di Asus ROG Chimera, il nuovissimo portatile dedicato al gaming che abbina tre livelli importantissimi. Questi sono la frequenza di ben 144 Hz, un display da 1.080p e la tecnologia G-Sync di Nvidia.

Le esperienze di gioco vissute con il nuovo Asus ROG Chimera promettono di essere entusiasmanti. Questo grazie all’ottimo tempo si risposta, pari a 7 s. A questa qualità si associano una GPU dedicata al gaming, la GTX 1080 con una frequenza di 1.974 MHz ed un processore Intel Core i7-7820K da 4,30 GHz. Un’importante novità per tutti i giocatori consiste nella possibilità di collegare ad Asus ROG Chimera il proprio controllo Xbox per poterlo utilizzare in abbinamento con Windows 10, il sistema operativo eseguito dal pc. In questa maniera non saranno necessari ulteriori accessori per poter effettuare correttamente il collegamento.

Asus ROG Chimera

Veniamo, adesso, a parlare di quelli che dovrebbero essere i prezzi e la disponibilità del nuovo Asus ROG Chimera. Su nessuno dei due l’azienda ha rilasciato dei dati ufficiali. Per essere certi, quindi, dovremo aspettare la conclusione dell’IFA 2017. L’attesa, comunque, non è destinata a protrarsi a lungo. Possiamo, nell’attesa, fare delle supposizioni. Dal momento che già il modello ROG Zephyrus viene attualmente venduto a 2.700 dollari si può pensare che l’Asus ROG Chimera potrebbe costare attorno ai 2.000 dollari. In ogni caso, in occasione dell’IFA 2017, il nuovo portatile non sarà la sola novità Asus. L’azienda, infatti, sembra intenzionata a presentare due monitor curvi, alcuni notebook della serie ZenBook ed una cuffia. Non ci rimane che attendere.

Via