Home » Smartphone » Meizu M6: pubblicate le foto reali del suo design
Meizu M6

Meizu M6: pubblicate le foto reali del suo design

di Carlo Desi

Manca solo un giorno al debutto ufficiale del nuovissimo Meizu M6. Il suo lancio, infatti, è previsto per oggi, 20 settembre 2017. Nelle ultime settimane sono moltissime le indiscrezioni emerse che lo hanno riguardato. Nelle ultimissime ore sono emerse alcune foto che ritraggono il dispositivo. Ricordiamo che solo pochi giorni fa ne erano emerse delle altre che avevano svelato la grande somiglianza hardware tra il Meizu M5 e l’M6. Le immagini del design del Meizu M6 non fanno che confermare questo particolare. La scocca dello smartphone sarà realizzata in policarbonato. Da quanto vediamo, però, potrebbe anche trattarsi di un corpo interamente in metallo.

Per quanto concerne il pannello frontale del nuovo Meizu M6, questo appare disegnato in maniera molto convenzionale. Al di sotto dello schermo si trova un tasto fisico che dovrebbe essere quello “Home”. Incorporato in questo pulsante si trova il lettore di impronte digitale, ormai irrinunciabile sui nuovi smartphones. Dalle immagini viene confermata la presenza di una singola fotocamera posteriore che dovrebbe avere una risoluzione da 13 megapixel. Sul frontale, invece, la fotocamera ha una risoluzione di 8 megapixel.

meizu m6meizu m6meizu m6meizu m6

Per quanto riguarda le specifiche rimanenti, non vi sono grandissime novità. Il display del nuovo Meizu M6 sarà da 5,2 pollici con una risoluzione massima di 1.280 x 720 pixel. Il processore che alimenterà il dispositivo sarà un MediaTek Helio P10 abbinato ad una RAM da 2GB e una memoria interna da 16 GB. Da indiscrezioni precedenti si era appreso anche di una possibile variante con 3 GB di RAM. Tale dettaglio non è stato né confermato né smentito. Non ci rimane, ormai, che attendere il lancio. L’evento è vicinissimo e tra 24 ore ne sapremo sicuramente di più.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti