Google Home: ora gli speaker interagiscono con i bambini

Grandi novità in arrivo per i Google Home, i due nuovi speaker del colosso di Mountain View: in un video su Youtube delle ultime ore sono state annunciate nuove interessanti funzionalità che renderebbero accessibili i dispositivi davvero a tutti, perfino ai bambini. Infatti l’aggiornamento riguarderebbe soprattutto l’uso degli altoparlanti e interessanti novità per Google Assistant, l’assistente virtuale di Google.

I nuovi dispositivi Google Home Mini e Maxi infatti potranno consentire l’accesso a più di 50 giochi e attività, anche tramite smartphone.Le richieste potranno essere fatte grazie all’aiuto di Google Assistant, che ora potrà rispondere perfino a 6 comandi diversi grazie alla funzionalità Voice Match, arrivando anche al riconoscimento vocale dei bambini.

Le richieste che si potranno fare a Google Assistant saranno di tre tipi: imparare (learn), giocare (play) e immaginare (imagine). Se i bambini hanno una età inferiore ai 13 anni sarà anche possibile rendere disponibili ai genitori l’accesso e la gestione dell’account dei figli grazie allo strumento Family Link. Insomma l’aggiornamento degli speaker di Google renderà possibile utilizzare Google Home a scopo educativo, ad esempio per aiutare i propri figli a studiare o a leggere un libro, mentre Google Assistant diventerà per i più piccoli quasi una vera e propria baby sitter.

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.