Huawei P9 non si aggiornerà ad Android Oreo. P20 riceve GPU Turbo (beta)

Abbiamo una buona notizia ed una cattiva riguardanti Huawei. Partendo da quella cattiva, Huawei P9 non riceverà l’aggiornamento ad Android Oreo in Europa. Lo smartphone di 2 generazioni fa si sta già aggiornando in Cina, ma l’update non arriverà nel Vecchio Continente e quindi nemmeno in Italia. Ce lo comunica una mail inviata dal supporto della casa cinese e segnalata dal Regno Unito.

Il motivo? Limiti nella qualità di tale aggiornamento. L’azienda ha deciso di lasciar perdere a causa di problemi di stabilità, di prestazioni e di consumi della batteria. Ovviamente oltre a Huawei P9 non si aggiorneranno nemmeno le sue versioni Plus e Lite. L’unico modo per provare Android Oreo su Huawei P9 sarà installare una custom ROM, ma il problema è che la casa cinese sta vietando lo sblocco del bootloader sui suoi dispositivi, quindi consigliamo di farlo quanto prima se possedete un device della serie P9.

La buona notizia è che Huawei P20 e P20 Pro hanno ricevuto il supporto alla nuova tecnologia GPU Turbo, anche se ancora in fase di beta. Per averla, è necessario aderire alla fase di beta testing e scaricare l’aggiornamento che potrebbe però presentare delle instabilità. Questa tecnologia promette un aumento di prestazioni grafiche del 60% e una riduzione dei consumi del 30%.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it