Xiaomi Poco F1 è ufficiale con Snapdragon 845 ma economico! Prezzi da 260€

Finalmente è sbarcato ufficialmente sul mercato l’atteso Xiaomi Poco F1. Uno smartphone che arriva con un obiettivo importante: quello di fornire un dispositivo dalle ottime prestazioni ad un prezzo accessibile. Dopo l’evento di lancio, tenutosi in India, le indiscrezioni emerse nei giorni scorsi hanno trovato una conferma o una smentita. Disponibili, da oggi in avanti, le specifiche tecniche effettive del device che, già prima di qualunque test, si dimostrano all’altezza di ogni aspettativa. A spiccare è indubbiamente il display, un LCD Full HD+ da 6,18 pollici in rapporto 18:9, come è di moda ormai tra tutti i principali smartphone del momento.

Il processore che alimenta lo Xiaomi Poco F1 è tra i migliori attualmente sul mercato. Si tratta dello Snapdragon 845 di Qualcomm in abbinamento con due varianti di RAM da 6 o 8 GB e ben 3 varianti di memoria interna. Si parte, infatti, dalla versione base con 64 GB di memoria e si arriva a quella maggiore con 256 GB di memoria, passando per quella da 128 GB. In tutti  casi è possibile ampliare la capacità disponibile utilizzando una microSD che potrà essere al massimo da 256 GB. Sono due le fotocamere posteriori con obiettivi da 12 e 5 MP dotati di autofocus DualPixel e flash LED per garantire ottime foto anche in condizioni di luminosità scarse. Grazie all’AI, poi, gli scatti hanno una qualità eccellente. Stesso discorso per la fotocamera frontale con risoluzione da 20 MP.

Lo Xiaomi PocoPhone F1 è contraddistinto dalla cosiddetta tecnologia LiquidCool che permette allo smartphone di non surriscaldarsi eccessivamente e di raffreddarsi molto più velocemente rispetto agli altri dispositivi grazie al raffreddamento a liquido. Si parla di un miglioramento che può sfiorare il 300%. La batteria, da 4.000 mAh di capacità, garantisce un’ottima autonomia oltre a supportare la modalità di ricarica rapida Quick Charge 3.0 di Qualcomm. A livello di sicurezza, il Poco F1 offre lo scanner biometrico per la verifica dell’identità dell’utilizzatore attraverso le impronte digitali.

Il sistema operativo di Xiaomi PocoPhone F1 è completamente nuovo, migliorato rispetto al passato. Si tratta, infatti, di una versione ottimizzata del classico MIUI, denominata MIUI Poco. Altrettanto si può dire per il launcher, completamente rinnovato e chiamato Poco Launcher. Questo permette un utilizzo più semplice e immediato delle applicazioni e sarà disponibile per tutti gli altri smartphone, sul Play Store, a partire dalla fine di agosto. Xiaomi PocoPhone F1 esegue Android Oreo 8.1 ma si pensa ad un suo aggiornamento ad Android Pie 9.0 già per i primi tre mesi del 2018. Tre le varianti disponibili: blu, rosso e nero. I prezzi, infine, partiranno dall’equivalente di circa 260 euro con vendite che partiranno dal prossimo 29 agosto.

Via

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.