Home » App & Gaming » Autenticazione? Si può fare tramite WhatsApp: un’altra “botta” agli sms
whatsapp

Autenticazione? Si può fare tramite WhatsApp: un’altra “botta” agli sms

di Roberto Naccarella

Ma gli sms esistono ancora? Se lo chiedono in tanti. L’utilizzo ormai capillare delle piattaforme di messaggistica come WhatsApp ha fatto sì che i vecchi “messaggi di testo” sparissero praticamente dalla circolazione. Sebbene qualche mese fa era emerso che venivano ancora utilizzati con una certa continuità dalle aziende, tra gli utenti il loro uso è ormai ridotto ai minimi storici. Fino ad ora, una delle azioni che veniva svolta con gli sms era quella dell’autenticazione, con l’invio del codice tramite l’applicazione Messaggi.

Stando alle ultime indiscrezioni, nel giro di pochissimo non si farà più nemmeno questo passaggio. Facebook sta infatti ragionando su nuove soluzioni di sicurezza dopo i tanti problemi dell’ultimo anno, e il prossimo “step” sembra proprio che faccia riferimento a WhatsApp. Per farla breve, il codice di attivazione/verifica potrà essere inviato direttamente sull’app dagli sviluppatori delle applicazioni, invece che via sms.

Tutto questo sarà possibile grazie al nuovo SDK rilasciato dalla celebre piattaforma di messaggistica, che dal 19 febbraio 2014 fa parte del colosso di Mark Zuckerberg. Sempre stando a quanto emerso sul web, la nuova funzionalità sarà a disposizione da oggi per tutti gli utenti. In sostanza, alla richiesta del codice di autenticazione, verrà fornita la possibilità di procedere tramite WhatsApp, che è una strada certamente più comoda e gradita agli utenti.

via: TechCrunch

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti