Home » Smartphone » HTC svela la roadmap dell’aggiornamento Android Pie. Possibile addio al mercato cinese
HTC Android Pie

HTC svela la roadmap dell’aggiornamento Android Pie. Possibile addio al mercato cinese

di Michele Ingelido

La situazione finanziaria di HTC non è delle migliori ormai da alcuni anni e ciò lo dimostrano non solo i numeri riguardanti le vendite, ma anche il numero di smartphone lanciati negli ultimi tempi e il sempre più scarso supporto software. Per fortuna però l’azienda mantiene ancora le promesse. Esattamente due mesi fa l’azienda di Taiwan aveva annunciato l’arrivo dell’aggiornamento ad Android 9 Pie per i suoi ultimi dispositivi nel secondo trimestre del 2019 e ieri è arrivata la conferma definitiva con relativa roadmap.

Il primo smartphone HTC ad aggiornarsi ad Android 9 Pie è U11, che riceverà l’update nella seconda parte di Maggio. La sua versione Plus invece si aggiornerà nella seconda metà di Giugno, mentre U12+ riceverà l’aggiornamento a metà Giugno. Purtroppo sono solo questi 3 gli smartphone che si aggiorneranno nel Q2 2019. Intanto il declino finanziario dell’azienda sembra la stia portando ad abbandonare il mercato cinese, e ciò emerge a quasi un anno di distanza dal suo addio al mercato indiano.

Non è arrivata alcuna dichiarazione di HTC al riguardo, tuttavia ci sono alcuni segnali che sembrano inequivocabili. Oltre all’estremo ritardo negli aggiornamenti ad Android Pie, dato che a parte LG tutti i produttori più importanti hanno rilasciato l’update da tempo, ci sono infatti anche anomalie nel reparto commerciale. In Cina infatti gli smartphone HTC non sono più in vendita sui famosi store JD.com e Tmall, mentre sullo store ufficiale cinese non sono più disponibili U11 e U11+.

In quanto al mercato globale, la casa produttrice sta attualmente lavorando al successore di Exodus, lo smartphone basato su blockchain. Presto verrà anche lanciato uno smart hub 5G in Europa, e non dimentichiamoci di tutto il reparto Vive VR. Nonostante la  decadente situazione finanziaria, quindi, per il momento non sembra in vista un’uscita dal mercato globale.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti