Home » Smartphone » Xiaomi Mi 9 Pro 5G smontato nel teardown ufficiale, niente Mi Mix 4 quest’anno
xiaomi mi 9 pro

Xiaomi Mi 9 Pro 5G smontato nel teardown ufficiale, niente Mi Mix 4 quest’anno

di Michele Ingelido

Prima che ci pensino gli YouTuber, Xiaomi ha agito di suo conto ed ha effettuato un teardown del suo nuovo Mi 9 Pro 5G, già rinomato a pochi giorni dal debutto per essere lo smartphone 5G più economico lanciato sul mercato cinese. Le immagini pubblicate dalla casa produttrice ci mostrano nel dettaglio la componentistica interna del terminale. In una di esse possiamo vedere il sistema di raffreddamento composta da una placca con 5 livelli di grafite, una lamina di rame ad alta conduzione del calore e del gel termico.

Viene mostrato il chip per la ricarica wireless da 30W e il comparto fotografico formatto da un sensore Sony da 48 MP, uno da 12 MP per la modalità ritratto e lo zoom e uno da 16 MP con grandangolo. La scheda madre di Xiaomi Mi 9 Pro 5G è a 2 strati e contiene l’arsenale per il 5G e un chip RF. Il motorino della vibrazione è un altro componente che possiamo ammirare nelle immagini: supporta più di 100 tipi diversi di effetti di vibrazione. C’è anche una cavità da 1,04 cc per il suono.

La batteria di Xiaomi Mi 9 Pro 5G conta 4000 mAh e occupa la maggior parte dello spazio interno. Concludiamo comunicandovi l’ultima rivelazione di Xiaomi: dopo il Mi Mix Alpha, quest’anno non arriveranno altri Mi Mix. La conferma è arrivata su Weibo da Edward Bishop: il manager de reparto promozione brand della divisione cinese dell’azienda. A Ottobre arriverà però un nuovo smartphone della serie Mi CC.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti