Home » PC » Huawei combatte il Coronavirus portando il 5G nell’ospedale di Wuhan
huawei

Huawei combatte il Coronavirus portando il 5G nell’ospedale di Wuhan

di Michele Ingelido

Le autorità cinesi si stanno dando un gran da fare per arginare la diffusione del Coronavirus, un’epidemia partita da Wuhan nota per causare la polmonite e per la sua facilità di contagio. E’ infatti in rapida costruzione un vero e proprio ospdale: il Wuhan Vulcan Mountain Hospital, dedicato proprio ai pazienti affetti dal Coronavirus. Tra le realtà che stanno contribuendo al miglioramento della situazione ci sono anche alcuni dei più grandi colossi tecnologici, tra cui Huawei.

Il gigante della telefonia ha infatti deciso di contribuire al miglioramento delle infrastrutture degli ospedali attraverso le reti 5G. Il colosso cinese ha messo su un team per la protezione dal Coronavirus di 150 persone il 23 Gennaio in soli tre giorni questo team è riuscito a costruire la struttura di una rete 5G proprio al Wuhan Vulcan Mountain Ospital con tanto di stazioni base. Un contributo è stato dato anche da Hubei Mobile, Hubei Unicom e un altro colosso tecnologico tra i maggiori al mondo proprio come Huawei: Xiaomi.

La rete 5G che Huawei ha aiutato a costruire nell’ospedale magari non verrà usata per interventi chirurgici da remoto e per la telemedicina che sono le prossime frontiere, ma servirà per facilitare le consultazioni e il monitoraggio da remoto, insieme ad altri servizi. Assicurerà inoltre una velocissima ed affidabile connessione ad internet all’interno dell’ospedale.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti