Home » Gadget » Realme presenta gli auricolari Buds Air Neo, Buds Q e power bank da 30W
realme buds air neo

Realme presenta gli auricolari Buds Air Neo, Buds Q e power bank da 30W

di Michele Ingelido

Ormai è palese l’intenzione di Realme di offrire un ecosistema completo di prodotti tecnologici. In concomitanza con la presentazione dello smartphone X50 Pro Player, della sua prima TV e del suo primo smartwatch, il produttore cinese ha annunciato ufficialmente anche due paia di auricolari true wireless e due power bank. Partiamo dalle Realme Buds Air Neo, un paio di auricolari TWS economici e non in-ear che possiamo descrivere come una versione economica delle Buds Air lanciate di recente anche in Italia.

Caratterizzate da driver da 13 mm, le nuove Realme Buds Air Neo offrono un’autonomia di 3 ore con una singola carica e 17 ore se viene usata la custodia di ricarica. Supportano il Bluetooth 5.0 con una latenza di 119,2 ms, la connessione istantanea con uno smartphone Realme e i controlli touch, nonchè un’applicazione dedicata. Sono state lanciate in Cina e in India in 3 colorazioni: verde, rosso e bianco, ad un prezzo di soli 35€ al cambio attuale.

realme buds q

Oltre alle Buds Air Neo l’azienda ha lanciato anche le Buds Q, altro paio di cuffie true wireless economiche, ma di tipo in-ear. Il loro design è stato progettato dal francese José Lévy e possiedono la certificazione IPX4 per la resistenza all’acqua. Hanno driver da 10 mm e supportano la ricarica rapida a 30W e il Bluetooth 5.0. L’autonomia delle Buds Q è di 20 ore usando la custodia di ricarica, mentre il prezzo è di 17€ in Cina.

Per concludere, il produttore cinese ha lanciato 2 nuove power bank. La prima si chiama 30W Dart e si caratterizza per una ricarica rapida a 30W e una capacità di 10.000 mAh. La Realme Power Bank 2 ha la stessa capacità ma una ricarica a 18W sia in entrata che in uscita, con una porta USB-A e una USB-C. E’ stata commercializzata in India a 12€.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti