Home » Smartphone » Black Shark 3S ufficiale con Snapdragon 865 e nuovi accessori per il gaming
black shark 3s

Black Shark 3S ufficiale con Snapdragon 865 e nuovi accessori per il gaming

di Michele Ingelido

È ondata di gaming phone per questa seconda metà del 2020. Dopo le proposte di Asus che ha lanciato il ROG Phone 3, Lenovo con il suo primo smartphone da gaming Legion Duel e Nubia con il Red Magic 5S, è ufficiale anche il Black Shark 3S di Xiaomi. Il flagship killer è stato lanciato in Cina in collaborazione con Tencent Games in due colorazioni: Skyfall Black e Crystal Blue. Ma quali sono le sue specifiche tecniche? Scopriamole insieme.

Black Shark 3S monta un display da 6,67 pollici di tipo AMOLED con frequenza di aggiornamento a 120 Hz, frequenza di campionamento del tocco a 270 Hz, risposta al tocco in 17 ms e HDR10+. Sotto al telaio c’è un processore Qualcomm Snapdragon 865 accompagnato da una RAM LPDDR5 da 12 GB e una memoria interna UFS 3.1 da 128, 256 o 512 GB a seconda della configurazione. Android 10 è preinstallato e personalizzato dalla Joy UI 12.

Il retro ospita una tripla fotocamera da 64, 13 e 5 MP con sensore grandangolare e lente di profondità, mentre frontalmente c’è una fotocamera da 20 MP. Interessante la presenza delle tecnologie MEMC 3.0, audio 3D, screen mirroring tramite porta USB-C e una funzione per controllare il gameplay con la voce. La batteria è da 4720 mAh con ricarica rapida a 65W e ricarica magnetica a 18W.

Assieme a Black Shark 3S debuttano anche 3 nuovi accessori: dei tasti da montare e usare come trigger, un nuovo gamepad per lo smartphone e dei manicotti per i pollici che servono ad aumentare la precisione in-game. Il prezzo di Black Shark 3S parte da 573 dollari in Cina e arriva fino a 687$ per la versione da 512 GB. Nessuna notizia in merito ad un eventuale lancio in Europa.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti