Home » Gadget » Microsoft crea un tessuto smart che riconosce oggetti, alimenti e liquidi
microsoft

Microsoft crea un tessuto smart che riconosce oggetti, alimenti e liquidi

di Roberto Naccarella

Un tessuto “intelligente” da usare per i capi di abbigliamento, capace di riconoscere gli oggetti semplicemente venendone a contatto. Si chiama Capacitivo ed è il nuovo tessuto creato da Microsoft che riprende una vecchia idea di Google di qualche anno fa. All’epoca, Big G realizzò Project Jacquard dotato della tecnologia Soli che oggi troviamo anche sul Pixel 4 e che permette di controllare lo smartphone senza toccarlo. La peculiarità del tessuto del gigante di Redmond consiste invece nella capacità di rilevare non soltanto gli oggetti metallici, ma anche cibo e liquidi, oltre ai vari oggetti che si trovano normalmente in casa o sul posto di lavoro.

Presentato ufficialmente nel corso dell’evento tech UIST 2020, Capacitivo riesce a riconoscere con successo gli oggetti nel 94,5% dei casi grazie al tessuto conduttivo attaccato al substrato tessile, dove Microsoft ha posizionato una griglia 12×12 di elettrodi. Ma come funziona la nuova tecnologia? Niente di più semplice: basta appoggiare un oggetto sul tessuto (ad esempio, un frutto) per far sì che venga subito riconosciuto, facendo apparire il risultato sullo schermo collegato.

Ma quali possono essere gli impieghi di Capacitivo nella vita di tutti i giorni? Ad esempio, un’eventuale tovaglia può aiutarci a tenere traccia del cibo consumato a tavola, oppure un paio di pantaloni realizzati con questo tessuto intelligente possono ricordarci cosa abbiamo nelle nostre tasche. Sono tantissime le implicazioni che una tecnologia IoT come questa di Microsoft potrebbe avere per diventare utile nella vita di tutti i giorni.

Fonte

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti