Home » Software » Elon Musk sta spedendo Dogecoin in orbita come i razzi della sua SpaceX
elon musk dogecoin

Elon Musk sta spedendo Dogecoin in orbita come i razzi della sua SpaceX

di Patrizia Maimone

Era il 2013 quando la criptovaluta Dogecoin nasceva quasi per scherzo. Da allora ne è stata fatta di strada e, passando attraverso diverse capitalizzazioni di mercato, la moneta virtuale è arrivata ad ottimi livelli. La notizia del momento, che sta facendo il giro del web, è quella che parla di un incredibile aumento di valore con un +300% in appena 24 ore. Il merito? Del “solito” Elon Musk che, tramite Twitter, ha favorito questo notevole incremento. Di seguito tutti i dettagli.

Elon Musk a favore di Dogecoin

Se Dogecoin è riuscita ad incrementare notevolmente il suo valore negli ultimi anni, ad averle dato una spinta decisiva è stato, nell’ultima settimana, Elon Musk. Il fondatore di Tesla, noto per le sue “battaglie” a favore dell’ambiente, è tra i più seguiti sui social. E non è un caso se l’imput a tutto è arrivato proprio sui social network. Dopo un “accenno” su Clubhouse, Musk ha pubblicato un fotomontaggio (ripreso da una scena de “Il Re Leone”) che lo ritrae con in braccio lo Shiba Inu che rappresenta Doge.

Un chiaro segnale, questo, che Elon Musk simpatizza non poco per Dogecoin. In un tweet separato, poi, l’uomo più ricco del mondo, ha descritto la moneta virtuale in questione come “People’s Crypto”, ovvero “Criptovaluta del popolo” andando a precisare che “Non serve essere un gigachad per possederla”. Risultato? Valore schizzato alle stelle con un +319,70% rispetto alla scorsa settimana. Un balzo in avanti davvero incredibile!

Il precedente tre GameStop e Wall Street

Poco più di una settimana è passata dalla strana vicenda che ha coinvolto GameStop e Wall Street. Un caso che è partito su Reddit e che ha portato ad un vero e proprio botto finanziario con un paio di imprenditori di GameStop diventati miliardari nel giro di poche ore.

Anche in quel caso Elon Musk aveva avuto una parte importante che aveva portato, tra le altre cose, al blocco degli investimenti su ogni piattaforma con gli utenti che sono andati poi a rivolgersi verso altre criptovalute, in primis proprio Dogecoin e Bitcoin. Pare scontato, a questo punto, che non sarà questo il primo caso del genere a cui assisteremo e non sarà destinato a rimanere l’ultimo. A chi toccherà dopo Dogecoin? Ed Elon Musk ci metterà di nuovo lo zampino? Staremo a vedere!

Curiosità: l’exchange più famoso e utilizzato per acquistare Dogecoin è Binance, accessibile all’indirizzo binance.com. Se desiderate investire nella criptovaluta consigliata dal CEO di SpaceX, utilizzando il codice J7MUXG0F al momento della registrazione del vostro account sul sito, potrete guadagnare il 5% in più del vostro investimento.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti