Home » Smartphone » iPhone 13 Pro e Pro Max superano alla grande i test di resistenza
iphone 13 pro e pro max

iPhone 13 Pro e Pro Max superano alla grande i test di resistenza

di Roberto Naccarella

Tra le tante caratteristiche che permettono di valutare in maniera molto positiva iPhone 13 Pro Max (e di conseguenza anche la variante Pro) c’è anche la grande resistenza ad urti e cadute. Un aspetto che è stato confermato nei test eseguiti dal solito JerryRigEverything, che ha voluto mettere alla prova il modello più prestante tra i nuovi smartphone presentati da Apple lo scorso 14 settembre.

Ebbene, nel test con l’accendino è emerso che il display OLED non si rovina e non presenta le solite macchie bianche che si creano dopo le bruciature. Probabilmente il merito è del Ceramic Shield, il rivestimento del display dell’iPhone 13 Pro Max, che fa anche in modo che i segni dei graffi (che restano sempre di livello 6 nella scala di Mohs) siano più leggeri rispetto a quanto si può notare sui Gorilla Glass. Infine, il bend test di JerryRigEverything (che consiste nel provare a “spezzare” il telefono) ha fatto solo scricchiolare un po’ il prodotto della “Mela”.

Ottimi risultati, quindi, simili a quelli ottenuti dall’iPhone 13 Pro con il drop test di EverythingApplePro. Solo una caduta da un’altezza di tre metri ha scalfito la scocca in acciaio inossidabile e ha provocato danni al vetro realizzato in Ceramic Shield. L’iPhone 13 Pro ha inoltre ottenuto un punteggio di riparabilità di 5 su 10 da parte di iFixit, risultando particolarmente apprezzabile per quanto riguarda facilità di sostituzione del display e della batteria. Tuttavia, il pairing software dei componenti rende più difficili alcune riparazioni, specie da terze parti.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti