Home » PC » Apple elimina iMac 21″ con Intel e prepara iMac Pro con M1 Pro e Max
apple imac

Apple elimina iMac 21″ con Intel e prepara iMac Pro con M1 Pro e Max

di Roberto Naccarella

Il passaggio dai processori Intel a quelli proprietari per i Mac è un percorso che Apple sta portando avanti con convinzione. Nelle scorse ore, il gigante di Cupertino ha tolto dal listino l’iMac da 21,5 pollici alimentato con i processori Intel, che poteva contare su un Intel Core i5 dual-core da 2,3 GHz di settima generazione, abbinato a 8 GB di RAM, SSD da 256 GB e una GPU integrata Intel Iris Plus Graphics 640.

Ma la novità più interessante, trapelata in queste ultime ore, riguarda il presunto iMac “Pro” con display mini-LED da 27 pollici. Stando a quanto affermato da un leaker, la “Mela” starebbe lavorando proprio su questo prodotto, che sarà alimentato con i processori M1 Pro e M1 Max che abbiamo già avuto modo di testare sui nuovi MacBook Pro. Dal punto di vista estetico, questo dispositivo dovrebbe somigliare all’iMac da 24 pollici che Apple ha lanciato ad aprile 2021, anche se le cornici verranno ulteriormente ridotte.

Dal punto di vista hardware, invece, pare che l’iMac “Pro” possa contare su 16 GB di RAM, 512 GB di spazio d’archiviazione, uno slot per schede microSD, un’uscita HDMI e una serie di porte USB-C e Thunderbolt. Sempre stando ai leak, non è esclusa la presenza del Face ID sul nuovo All in One, anche se Apple non ha ancora fornito conferme ufficiali in tal senso. Il prezzo di listino di questo nuovo prodotto dovrebbe aggirarsi intorno ai 2000 dollari: lo vedremo sul mercato nella prima metà del 2022.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti