Home » Software » Windows 11, migliorare le prestazioni è l’obiettivo di Microsoft per il 2022
windows 11 microsoft

Windows 11, migliorare le prestazioni è l’obiettivo di Microsoft per il 2022

di Michele Ingelido

Windows 11 con tutte le sue novità è stato rilasciato e ha portato una ventata d’aria fresca in un mercato dei PC che da parecchi anni faceva affidamento alla stessa versione major. Adesso Microsoft ha le idee chiare sul prossimo passo da fare per rendere ancora più valido il suo nuovo sistema operativo.

Il colosso di Redmond ha annunciato che nel 2022 lavorerà per il miglioramento delle prestazioni di Windows 11 al fine di renderlo più veloce e reattivo. Il team di sviluppo si focalizzerà sui tempi di lancio e di renderizzazione su schermo delle applicazioni e degli elementi dell’interfaccia. Per raggiungere questo obiettivo l’azienda ha realizzato un nuovo team che si occuperà prettamente del miglioramento delle performance.

Il nuovo team perseguirà l’ambito traguardo guardando al sistema operativo nel suo insieme e non dividendolo in più sezioni su cui lavorare. Il tutto sempre prestando attenzione ai feedback degli utenti, come dimostrato con il ripristino della precedente versione dell’app Whiteboard molto richiesta dagli utenti per via della diminuzione delle feature e delle prestazioni nella nuova versione.

Mentre si concentra su Windows 11, Microsoft non si dimentica della precedente versione e continua a lavorare anche su Windows 10 che come da poco annunciato continuerà ad essere aggiornato annualmente fino a fine supporto. E’ stata infatti rilasciata una nuova build Insider della decima iterazione per le versioni 21H1 e 21H2, la quale introduce la correzione del bug riguardante la stampa da remoto riscontrato nella precedente versione.

Fonte

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti