Home » PC » PCIe 6.0 è ufficiale e raddoppia la larghezza di banda: ecco le specifiche
pcie 6.0

PCIe 6.0 è ufficiale e raddoppia la larghezza di banda: ecco le specifiche

di Roberto Naccarella

Sono state rese note le specifiche tecniche della sesta generazione della tecnologia PCIe, che presenta soprattutto una larghezza di banda passante addirittura raddoppiata rispetto alla quinta generazione. Come spiegato dal PCI Special Interest Group (PCI-SIG), il raddoppio è stato possibile grazie ad una modifica nella tecnologia di segnalazione, che è passata ad una modulazione a impulsi di ampiezza con segnalazione a 4 livelli detta PAM4.

In questo modo, il flusso di dati non elaborati arriva fino a 64 GT/s e 128 GB/s (256 GB/s bidirezionale) nelle configurazioni a 16 linee. Per essere più chiari, con la PAM4 è quindi possibile trasferire il doppio dei dati rispetto a quanto avveniva in precedenza con tecnologie come la NRZ senza andare ad intervenire sulla larghezza di banda. In più, è sempre il PCI Special Interest Group (PCI-SIG) a chiarire l’introduzione della codifica basata sulle unità di controllo del flusso nella PCIe 6.0 che consente di avere un guadagno di “più del doppio” della larghezza di banda.

Il presidente Al Yanes ha esaltato la novità, soffermandosi sul risparmio ottenuto in termini di costi e la capacità di distinguersi come soluzione interconnessa scalabile in mercati dove vengono scambiati enormi flussi di dati: l’intelligenza artificiale, ad esempio, ma anche i machine learning, i data center e i settori militari e aerospaziali. Le prime applicazioni di PCIe 6.0 riguarderanno il settore aziendale e arriveranno nel 2023; per i computer a livello consumer bisognerà aspettare un po’ di più, ossia almeno fino al 2024.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti