Home » Recensioni » Recensione TCL 10 SE: ecco perchè è il muletto perfetto
Recensione TCL 10 SE

Recensione TCL 10 SE: ecco perchè è il muletto perfetto

di Michele Ingelido

Nel mondo degli smartphone Android, quando il budget è limitato, una pratica molto diffusa degli intenditori è puntare sui brand emergenti per ottenere tanto a poco prezzo. TCL è un marchio emergente nel mondo della telefonia, ma non della tecnologia: si tratta di uno dei 3 maggiori colossi del mercato delle TV ma recentemente si è lanciato anche nel settore dei cellulari proponendo modelli economici a prezzi molto aggressivi. Il più economico è TCL 10 SE.

Riteniamo TCL uno dei brand attualmente più interessanti per chi punta alla convenienza e questo modello è uno dei suoi ultimi arrivi in Italia. Appartiene alla fascia entry-level e ci ha colpiti particolarmente per alcune peculiarità di grande valore per un terminale low cost. Questa è la nostra recensione completa di TCL 10 SE in cui andiamo a sviscerare tutte le sue caratteristiche. Viene venduto ad un prezzo abbastanza irrisorio, ma vale la pena preferirlo alla concorrenza? Se siete pronti, andiamo a scoprirlo insieme.

Scheda tecnica TCL 10 SE

  • Dimensioni e peso: 164.9 x 74.7 x 8.39 mm – 166 grammi
  • Display: 6,52 pollici LCD HD+ (720 x 1600 pixel, 268 ppi) 20:9 450 nit (typ.)
  • Processore: MediaTek Helio P22, octa-core 2 GHz
  • Memorie: 4 GB RAM + 128 GB – slot micro SD fino a 128 GB
  • Software: Andriod 10 + TCL UI
  • Connettività e sensori: 4G LTE, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, GPS, Galileo, NFC, lettore di impronte, sensore di luminosità, accelerometro, giroscopio, prossimità, USB-C, OTG
  • Fotocamera posteriore: tripla da 48 + 5 + 2 MP, f/1.8 + f/2.2 + f/2.4 con grandangolo e sensore profondità
  • Fotocamera anteriore: 8 MP f/2.2
  • Batteria: 4000 mAh con ricarica rapida a 15W e ricarica inversa

Design e costruzione

A differenza degli altri produttori di smartphone, TCL ha deciso di lanciarsi nel settore con dei design molto originali. Basta dare un’occhiata al retro di TCL 10 SE, disponibile nelle colorazioni Polar Night e Icy Silver, per capirlo subito: il modulo fotocamera orizzontale posizionato centralmente rende questo dispositivo diverso da tutti quelli della concorrenza. Sulla parte frontale abbiamo invece un design più classico con notch a goccia.

Ma la vera peculiarità di questo dispositivo è la leggerezza: sebbene sia un po’ “padelloso” per via del suo ampio e comodo display, TCL 10 SE ha veramente un peso piuma, con soli 166 grammi è un piacere tenerlo in mano. La scocca è realizzata in plastica come praticamente tutti gli entry-level, ma ha una buona solidità. Il device è dotato di bilanciere del volume e tasto di accensione posizionati sulla destra, mentre a sinistra c’è un utile tasto dedicato a Google Assistant.

Sul bordo superiore trovano spazio un microfono e il jack audio per le cuffie, mentre inferiormente ci sono due griglie per speaker e microfono con al centro una porta USB-C per la ricarica. Posteriormente, sotto al modulo fotografico, troviamo un lettore di impronte digitali davvero preciso: nei nostri test ha funzionato 9 volte su 10 dopo aver memorizzato una sola impronta. Nella confezione ci sono smartphone, cavo di ricarica USB-C, caricabatterie, spilla per estrarre il carrello SIM e cover protettiva in silicone.

Display

tcl 10 se display

Lo schermo di TCL 10 SE è un ampio pannello LCD da 6,52 pollici con risoluzione HD+ di 720 x 1600 pixel. Ha una buona luminosità che lo rende visibile anche all’aperto e supporta la luminosità adattiva che funziona abbastanza bene. Lo schermo non è il top della definizione essendo solo HD+, ma si tratta di un buon pannello in grado di riprodurre bene i colori, specialmente grazie alla tecnologia proprietaria NXTVISION.

Essa regola automaticamente il contrasto, la nitidezza e la saturazione per rendere più chiara l’immagine, con una profondità del dettaglio più ricca e un livello di luminosità migliorato per le scene buie. Del resto non poteva non avere un buon display uno smartphone prodotto da uno dei leader del mercato delle TV. Parlando di audio, purtroppo non è al massimo della nitidezza, ma il volume è buono ed è possibile ascoltare sia la musica che la voce in chiamata in modo soddisfacente.

Hardware

Se proprio dobbiamo indicare un tallone di Achille per questo smartphone, questo è il processore. Il MediaTek Helio P22 è indubbiamente un buon chipset, ma non è tra i più potenti, nemmeno nella fascia economica. Fortunatamente, però, l’azienda sembra essere riuscita a ottimizzare bene il software perchè con un utilizzo base e anche un po’ più spinto non ci sono problemi di rallentamenti e altri problemi prestazionali di sorta.

Naturalmente nel momento in cui si inizia a giocare con giochi 3D avanzati il calo di prestazioni si nota, ma per chi deve farci un uso base come social network, app di messaggistica, visione di video e un po’ di navigazione web le sue performance bastano e avanzano, specialmente grazie ai 4 GB di memoria RAM in abbinamento.

Restando sul comparto hardware, TCL 10 SE offre una caratteristica impossibile da trovare su altri entry-level venduti a prezzi così bassi: ha un oceano di memoria interna. Il dispositivo offre infatti uno spazio di archiviazione di ben 128 GB! Un’immensità per un modello così economico. E come se non bastasse la memoria è ulteriormente espandibile tramite micro SD con possibilità di aggiungere altri 128 GB. Invece della micro SD si può anche inserire una seconda scheda SIM grazie allo slot dual SIM integrato.

Altra importantissima peculiarità è la presenza di un chip NFC che consente di effettuare i pagamenti con lo smartphone avvicinandolo al POS in qualsiasi esercizio commerciale, avvalendosi della piattaforma Google Pay a cui è possibile collegare qualsiasi carta. Bene la ricezione in chiamata e in 4G, anche se in chiamata non è garantita la connettività VoLTE e si passa al 2G e al 3G.

Software

La TCL UI presente su questo smartphone e su tutti i dispositivi TCL è stata una piacevole sorpresa. Si tratta di un’interfaccia utente (basata su Android 10) molto giovane (la sua prima versione è infatti basata su Android 9 Pie perchè l’azienda si è tuffata sul mercato degli smartphone solo nel 2019 con il Plex), tuttavia offre già un’esperienza completa ed è ricca di funzionalità. Le icone rotonde potrebbero non piacere a tutti, ma basta cambiare tema per eliminarle.

tcl ui home

Appena attivato lo smartphone ci è subito arrivato un aggiornamento con le patch di sicurezza di Settembre. Tra le funzionalità degne di nota troviamo la Dark Mode, la possibilità di aggiungere informazioni mediche in caso di emergenza (utile specialmente per gli anziani), la modalità occhi sani, l’illuminazione dei bordi alla ricezione delle notifiche e la clonazione di diverse app.

Fotocamera

N.B. le foto sopra sono compresse, per visualizzarle a piena definizione e per vedere altri scatti che abbiamo realizzato visitate questa galleria esterna.

Il comparto fotografico di TCL 10 SE è un altro elemento che è riuscito ad attrarre la nostra attenzione. Lo smartphone è dotato di una tripla fotocamera grandangolare da 48 + 5 + 2 Megapixel con apertura focale f/1.8 per il sensore principale. Le foto vengono nitide e dettagliate per essere un semplice entry-level.

Il device è riuscito a tirar fuori scatti decenti anche in scarse condizioni di luce. Possiamo tranquillamente dire che il sensore principale è all’altezza delle aspettative: un po’ meno quello grandangolare, ma agli street price a cui si trova è già una risorsa che supporti il grandangolo. Sufficiente la fotocamera frontale da 8 Megapixel.

Batteria

test batteria tcl 10 se

La batteria è tra le killer feature di TCL 10 SE, perchè ha un’autonomia davvero eccellente. Con i suoi 4000 mAh riesce a durare davvero tantissimo e consuma un’inezia in standby. Nei nostri test abbiamo optato per un uso blando perchè è ciò che farebbe un utente tipo che utilizza un cellulare di questa fascia.

In quasi 4 giorni di autonomia lo smartphone è arrivato a superare le 8 ore di schermo attivo con oltre il 15% di carica residua. Un risultato sensazionale che testimonia che con un uso più intenso e tipico può superare senza problemi le 10 ore di schermo con ancora della carica residua. Ciò lo rende uno smartphone perfetto non solo per gli utenti base, ma anche per chi vuole utilizzarlo come muletto, dispositivo di riserva o come hotspot.

La sua batteria può infatti essere una fonte di energia inesauribile. Non è un caso se TCL 10 SE supporta anche la ricarica inversa, ossia la possibilità di utilizzarlo come power bank per ricaricare altri dispositivi attraverso il cavo e la sua porta USB-C. Infine è presente il supporto alla ricarica rapida a 15W grazie a cui i tempi di ricarica non sono biblici a differenza di altri dispositivi con una batteria capiente.

TCL 10 SE: Conclusione e Prezzo

Cosa pensiamo di TCL 10 SE? Che è indubbiamente un ottimo smartphone entry-level, pensato per gli utenti base ma anche per chi cerca un dispositivo dalle specifiche che sono introvabili per chi vuole risparmiare. Offre infatti alcune chicche esclusive per la sua fascia, e si comporta bene sotto tutti di punti di vista; il che ci spinge a consigliarlo nonostante il suo processore non sia dei più potenti.

Al suo prezzo di listino (229 euro) c’è molta concorrenza sul mercato e molti potrebbero non ritenerlo un’opzione da caldeggiare, ma visto e considerato che attualmente è possibile trovarlo significativamente al di sotto dei 150 euro, è diventato una ghiotta opportunità per tutti gli utenti con budget limitato. Se il prezzo è così conveniente è quindi un dispositivo che ci sentiamo di consigliare.

Per restare sempre aggiornato sul brand e confrontarti con possessori e appassionati, iscriviti alla community Facebook.



TCL 10 SE
  • 8/10
    Design e costruzione - 8/10
  • 7.5/10
    Display - 7.5/10
  • 7/10
    Hardware - 7/10
  • 8/10
    Software - 8/10
  • 8.5/10
    Fotocamera - 8.5/10
  • 9.5/10
    Batteria - 9.5/10
  • 8/10
    Prezzo - 8/10
8.1/10

Valutazione finale

TCL 10 SE è un entry-level dalle grandi sorprese: riserva al pubblico delle caratteristiche tanto atipiche quanto uniche per la sua fascia di prezzo e sebbene non particolarmente prestante rappresenta una risorsa dal grande valore per tutti coloro che hanno un budget limitato.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti