Come installare le emoji di Android N

Le emoticon sono un elemento che ormai sulla chat di Whatsapp, Facebook Messenger e Telegram o in qualunque mezzo di comunicazione scritto via smartphone, tablet, PC ed altri dispositivi sono indispensabili. Si tratta di una delle invenzioni più insignificanti ma utili del web, che con delle faccine ci permettono di esprimere in modo facilissimo il significato delle nostre emozioni.

Con l’avvento degli smartphone Android, degli Apple iPhone con iOS e dei Windows Phone i simboli pittografici chiamati emoji si sono diffusi tantissimo, e molti utenti ne vogliono scaricare gratis “for free” il più possibile per personalizzare i propri messaggi. Insieme alle tante novità portate dal prossimo sistema del robottino verde Android N (attualmente nella seconda Developer Preview) Google si è prodigata ad aggiungere nuove emoji con lo standard Unicode 9.

Questo sistema operativo non è ancora arrivato in versione definitiva ed è attualmente disponibile solo in anteprima sui dispositivi Nexus. Ma il desiderio in molti di avere le mani sulle nuove emoji dell’aggiornamento Android N è forte, anche perchè sono a prima vista molto originali. In questa guida, dopo avervi spiegato come salvare foto da Instagram su Android, vi mostriamo come installare le emoji di Android N (Developer Preview 2) sulle vecchie versioni. Vi avvisiamo però che la procedura potrebbe non funzionare su tutti gli smartphone.

Come installare le emoji di Android N

Per aggiungere le emoji del sistema operativo Android N il primo requisito è quello di avere una custom recovery TWRP nel proprio dispositivo (per chi non lo sapesse, sono delle recovery mode personalizzate che hanno più funzioni diverse rispetto a quelle implementate dai produttori). La procedura per installare una TWRP è diversa per ogni dispositivo e dipende da quello in questione. Tuttavia ci sono tante guide online per installarne una in modo semplice e corretto. Bisogna poi scaricare il file contenente le emo del nuovo sistema operativo del robottino verde Android N, potete trovarle a questo link: emoticon. Inserite il file zip sul vostro dispositivo collegandolo al PC tramite USB e utilizzandolo come archivio di massa (se non le avete scaricate da mobile ovviamente). Fatto ciò dovete entrare in recovery mode. Di solito ci si entra con una combinazione di tasti a telefono spento, tuttavia anche qui la combinazione è diversa a seconda dello smartphone utilizzato. Di seguito alcune tra quelle che vengono di solito più adottate dai produttori di smartphone:

  • Tasto di accensione + Volume Su + tasto Home (di solito è la più usata in assoluto)
  • Tasto di accensione + Volume Giù + tasto Home
  • Volume Su + Volume Giù + tasto Home
  • Volume Su + Volume Giù + tasto di accensione
  • Tasto di accensione + Volume Giù
  • Tasto di accensione + Volume Su
  • Volume Su + Volume Giù + tasto Home + tasto di accensione

Una volta lanciata la custom recovery TWRP bisogna procedere all’installazione e selezionare il file delle emoji per iniziare la procedura di aggiunta delle nuove faccine. Quando l’installazione sarà conclusa non dovete fare altro che riavviare lo smartphone. Se il vostro dispositivo è compatibile le nuove emoticon appariranno sulla vostra tastiera Android e potrete utilizzarle ovunque vogliate.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it