Google Assistant: sarà possibile anche fare la spesa?

Google ha annunciato una novità: Google Assistant potrà essere utilizzato per fare ordini e acquisti online. Al momento si tratta solamente di una funzione attiva solamente dai rivenditori e distributori che partecipano al Google Express, ma la novità potrebbe essere facilmente estesa.

Grazie al riconoscimento vocale di Google Assistant, quindi, sarà possibile fare la spesa. In questo sito c’è l’elenco completo delle aziende (nazionali e locali) che supportano questo progetto. Al momento sono più di cinquanta, ma il numero dovrebbe aumentare con la diffusione del servizio e il suo perfezionamento.

Google prova quindi a fare concorrenza ad Amazon, sviluppando anche questo progetto di e-commerce. Ovviamente perché Google Assistant possa completare le operazioni di spedizione e, soprattutto, pagamento è opportuno entrare nelle importazioni e inserire i dati della carta di credito e l’indirizzo presso il quale farsi consegnare gli acquisti fatti.

Al momento la funzione è attiva solo per gli Stati Uniti, ma non è da escludere che venga presto estesa anche negli altri Paesi. Sarà molto interessante, tra le altre cose, capire come Google gestirà la concorrenza. Infatti, se uno stesso prodotto che si vuole ordinare fosse disponibile presso più di un’azienda tra quelle disponibili, secondo quali criteri verrà effettuato l’ordine?

Fonte

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l’apparentemente inspiegabile.