Recensione tastiera meccanica Motospeed Inflictor CK104: economicamente imbattibile

La tastiera meccanica fra tutti i tipi di tastiere è quella con la qualità maggiore dei tasti, in quanto è presente un meccanismo (switch) per ognuno di esse a differenza della classica tastiera a membrana che si trova nei negozi (non a caso vengono usate nel gaming). Motospeed Inflictor CK104 è un modello che permette di ovviare al principale problema delle tastiere meccaniche: i prezzi. A differenza delle altre meccaniche questo esemplare è molto economico, e costa poco più di una tastiera normale a membrana di fascia media. Ma visto che costa così poco andiamo subito a vedere se vale la pena di acquistare Motospeed Inflictor CK104.

Tastiera meccanica Motospeed Inflictor CK104 – Design e costruzione

 

Motospeed Inflictor CK104 è una tastiera meccanica con una estetica molto minimale: i suoi contorni terminano più o meno dove finiscono i tasti, e questa caratteristica la fa risultare molto compatta. Non c’è un poggiapolsi e non ci sono cornici esterne, questo fa sì che sia meno ingombrante possibile su qualsiasi scrivania. Possiede però il tastierino numerico, se è questo che vi stavate chiedendo pensando alla sua compattezza. Sono presenti i piedini posteriori estraibili per rialzare Motospeed Inflictor CK104 ed avere un piano di appoggio più inclinato ed ergonomico, i quali sono gommati per impedire alla tastiera di scivolare in alcun modo. L’ergonomia si sente anche nell’utilizzo dei tasti, che oltre a essere grandi sono incavati e quindi offrono una gran sensazione di comfort al tatto. Il layout è americano, quindi non ci sono i simboli delle lettere accentate, che però potrete comunque utilizzare impostando il layout italiano sul vostro PC, trasformandola in una tastiera italiana a tutti gli effetti. In più potete ovviare al problema dei simboli stampati sui tasti acquistando degli adesivi, nel caso, nonostante la pratica, aveste difficoltà a memorizzare dove si trovano le lettere accentate.

Tastiera meccanica Motospeed Inflictor CK104 – Performance

Il sample di Motospeed Inflictor CK104 che abbiamo testato ha dei tasti che presentano gli switch Outemu Red (simili ai più famosi Cherry MX Red) e ostenta tempi di risposta di 3 ms. Questi switch hanno delle caratteristiche molto importanti, ottime per i videogiochi e per la scrittura. Prima di tutto l’input del tasto viene dato senza necessariamente premerlo a fondo: basta arrivare a metà della pressione ed essa viene già registrata. Ciò consente di applicare una forza (o peso) molto ridotta per premere il tasto, e da ciò scaturisce sia poca stanchezza nelle lunghe sessioni di scrittura come anche una risposta ultra repentina quando si gioca. C’è poi da dire che quando si preme questi tasti non si ode nessun “clic” di alcun tipo: questa è una caratteristica che la rende anche molto silenziosa, tanto che è possibile usare questa tastiera meccanica in luoghi con tante persone senza dare fastidio. Gli unici rumori che udirete sono quelli dei normali “dondolii” dei tasti e quello prodotto dal tasto quando va a sbattere sulla superficie metallica della tastiera, se lo premerete fino in fondo. Non ci sono pressioni “ghost”, la tastiera è accurata e nella fase di testing non abbiamo riscontrato alcun tipo di problema o difetto. Motospeed Inflictor CK104 è però disponibile anche con gli switch Outemu Blue, che al contrario producono i clic e sono adatti a chi vuole un feedback ben definito oltre a una grande precisione nella scrittura.

Tastiera meccanica Motospeed Inflictor CK104 – Retroilluminazione

La retroilluminazione di Motospeed Inflictor CK104 è molto soddisfacente. Non è a 16,8 milioni di colori come la migliore tastiera meccanica Razer o Logitech, tuttavia è possibile illuminare ogni tasto con un colore distinto, il che la rende comunque sofisticata. Si può decidere poi di illuminare tutta la tastiera di un singolo colore a scelta, di impostare giochi di luci in movimento oppure di far illuminare determinati tasti alla pressione. Sono presenti anche dei preset per alcuni tipi di videogiochi su questa keyboard (FPS, racing games, Call of Duty, League of Legends e altro), e ne si può impostare di personalizzati.

Tastiera meccanica Motospeed Inflictor CK104 – Prezzo

Il prezzo di questa tastiera meccanica non può lasciare deluso praticamente nessuno: è la più economica che si può trovare che abbia comunque una performance di tutto rispetto. Motospeed Inflictor CK104 non avrà le macro e i tasti programmabili, ma il lavoro che fa, lo fa molto bene. Per ciò che costa possiamo sbilanciarci a definirla un best buy, dato che tra i migliori brand non esistono tastiere meccaniche a questo prezzo, ma semmai al doppio. Ecco il link per acquistare la tastiera meccanica Motospeed Inflictor CK104 direttamente da GearBest: Motospeed Inflictor CK104 Gaming Mechanical Keyboard – RED SWITCH SILVER

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it