Home » Smartphone » Moto Z2 con Snapdragon 835 su GFXBench: in uscita domani?
moto z2 play

Moto Z2 con Snapdragon 835 su GFXBench: in uscita domani?

di Patrizia Maimone

Non vi sono dubbi: Moto Z2 sarà il telefono di punta di Motorola per quanto concerne il 2017. Si tratta, in sostanza, del degno successore del Moto Z, lanciato dall’azienda americana lo scorso anno. Secondo gli ultimi rumors, dopo il lancio saltato del 27 giugno, quello effettivo è davvero vicinissimo. Queste voci piuttosto insistenti hanno trovato conferma nella conferma dello smartphone sulla piattaforma di benchmarking GFXBench. In quest’occasione, non solo sono state rivelate le ultimissime indiscrezioni sulle specifiche tecniche del Z2, ma ne è stata anche svelata la data di lancio.

Il nuovissimo Moto Z2 avrà uno schermo da 5,5 pollici con una risoluzione QHD massima di 2.560 x 1.440 pixel. Sarà dotato di un chipset Snapdragon 835 ed il processore Octa-Core avrà una frequenza di 2,45 GHz. La grafica sarà Adreno 540. A tutto questo si abbineranno una RAM da 4 GB e una memoria nativa da 64 GB. Non è ancora chiaro se il Moto Z2 sarà dotato di uno slot microsd per l’espansione della memoria. Ricordiamo che il Moto Z prevedeva questa possibilità ed è molto probabile che vi sia anche nel Moto Z2. Tra le indiscrezioni si parla anche di una singola fotocamera posteriore da 12 megapixel e di una fotocamera frontale da 5. Il sistema operativo, invece, sarà Android Nougat 7.1.1.

Come accaduto per l’originale Moto Z, anche questo nuovo modello dovrebbe supportare gli accessori Moto Mods. Sono nate delle voci che accostano alla presentazione del Moto Z2 quella del Moto Z2 Force. Le specifiche tecniche di quest’ultimo appaiono più o meno simili allo Z2. La differenza starà nello schermo Shatterproof. La data di lancio ufficiale per il Z2 secondo le indiscrezioni è fissata per il 30 giugno 2017. In seguito, saranno presentati l’X4, il G5S e il G5S Plus. Per quanto riguarda il Moto X4, il lancio ufficiale doveva avvenire proprio il 30 giugno ma è stato recentemente rimandato a causa di problematiche con la produzione del chipset Snapdragon 660.

Via, fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti