Home » Software » Patch Tuesday, Microsoft aggiorna a sorpresa il defunto Windows XP
patch tuesday

Patch Tuesday, Microsoft aggiorna a sorpresa il defunto Windows XP

di Roberta Betti

Nuovo Patch Tuesday per il mese di Giugno da parte di Microsoft, che con frequenza stabile continua a rilasciare bug fix e aggiornamenti essenziali per problematiche di sicurezza urgenti su Windows 10. Questa settimana troviamo però una sorpresa non indifferente tra gli update disponibili: il nome dell’ormai defunto Windows XP fa la sua comparsa nonostante il supporto ufficiale sia cessato da oltre tre anni.

Nonostante il Patch Tuesday sia mirato a correggere le instabilità di sicurezza per le piattaforme relativamente più nuove, Windows XP continua ad essere un OS molto apprezzato da utenti di tutto il mondo, assieme al più evoluto Windows Seven. La sua diffusione, malgrado i suoi 16 anni di vita, continua a toccare percentuali particolarmente interessanti, ed ha stimolato Microsoft a rilasciare patch per diversi malware (tra cui anche il potente Wannacry) considerando l’impatto che XP continua ad avere sul pubblico.

Non poteva mancare, quindi, un occhio di riguardo anche per questo obsoleto quanto amato OS nel Patch Tuesday di Giugno. In particolare, Microsoft ha proposto delle patch per la difesa della piattaforma contro attacchi da parte di hacker/cracker governativi, con botnet capaci di appiedare intere reti di PC. Si tratta di una precauzione che vuole impedire l’ascesa di ransomware a livello mondiale, vere e proprie epidemie in grado di far collassare gli utenti meno esperti.

Chi utilizza quindi ancora Windows XP (e Windows Vista, dato che l’update è stato proposto anche per il successore di XP) potrà effettuare l’upgrade da Windows Update. Ovviamente, il focus del Patch Tuesday di inizio estate è anche Windows 10 (update di sicurezza KB4022725), con diverse migliorie per Cortana, la stabilità del browser Edge e interventi di stabilità a livello di kernel. Sarà questo l’ultimo update in assoluto per il compianto XP? Giudicando dalla popolarità dell’OS, è probabile che in futuro vedremo ancora spuntare qualche update ufficiale se le risorse di sicurezza contro malware e ransomware particolarmente pericolosi verranno considerate insufficienti per assicurare protezione a 360°.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti