Home » Software » Google Chrome per Android O: come cambia la gestione notifiche
google chrome

Google Chrome per Android O: come cambia la gestione notifiche

di Roberta Betti

L’arrivo ufficiale di Android O è imminente, e con il suo debutto Google vuole portare alla luce alcuni interessanti cambiamenti per il suo browser di punta, Google Chrome, in particolare nel modo in cui vengono gestite le notifiche dai siti web visitati. La nuova funzione, che non è ancora live per il momento, permetterebbe all’utente di impostare un canale individuale per ogni notifica, rendendo la loro lettura molto più semplice e veloce.

Fino ad oggi, Google Chrome ci ha offerto 5 diverse schede di notifica (Download, Browser, Media, Siti e Incognito). Questa suddivisione rigorosa ha permesso agli utenti di assegnare diversi livelli di priorità alle notifiche ricevute, ad eccezione della scheda Siti, in quanto tratta ogni pagina visitata in maniera uguale da questo punto di vista.

Seguendo però le ultime note di modifica al progetto Chromium, da cui Google Chrome nasce, sono in arrivo alcune modifiche interessanti da questo punto di vista. Ogni sito avrà un canale separato per le notifiche in arrivo, proprio come accade alle schede dedicate ai download e ai media, e saranno consultabili in maniera più flessibile permettendo impostazioni di lettura ben più mirate rispetto a quelle attuali, che semplicemente ci domandano di ignorare o ammettere le notifiche da un sito.

Non è ancora stato stabilito quale versione di Google Chrome implementerà questa novità, tuttavia il codice che dovrebbe aprire all’atteso aggiornamento sembra essere a buon punto per quanto riguarda la review finale: ci aspettiamo tante news in merito dalla prossima versione del browser per Android O, aprendo così a una lettura più mirata e personalizzata di ogni notifica.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti