Il nuovo iPhone 8 in versione Black? Appena emerse immagini e scheda tecnica

Non esiste alcun dubbio che l’iPhone 8 sia uno dei dispositivi più attesi del momento. Con il suo lancio, d’altra parte, Apple vuole festeggiare il decimo anniversario dal lancio del primissimo iPhone. Era, infatti, il giugno 2007 quando il primo modello di questo fortunato smartphone vide la luce. La grande attesa che si è creata si è tradotta in un numero incredibile di rumors e indiscrezioni. Abbiamo potuto visionare un gran numero di immagini di prototipi di iPhone 8. E data la mole di dispositivi proposti, non facciamo fatica ad immaginare che in realtà il nuovo iPhone 8 potrebbe davvero somigliare a uno di questi.

iphone 8

E’ appena emerso un nuovo video che, in appena 5 secondi, mostra quello che sarebbe l’iPhone 8. Si tratterebbe, tra l’altro, di una versione Black. Dobbiamo precisare che, quanto si vede, potrebbe non essere l’immagine effettiva dello smartphone ma rappresentare, piuttosto, il prototipo più vicino alla realtà. Il video è davvero molto breve. Di conseguenza, non è che ci si riesce a vedere moltissimo. Appare, comunque, abbastanza chiaramente la progettazione dell’iPhone 8 che pare molto simile alla ricostruzione 3D che era emersa qualche tempo fa e ricavata dai file CAD dell’azienda. Confermata la dual camera posteriore. Possibile il lettore di impronte sopra lo schermo. A destra è posto il pulsante di accensione. Quello del volume e il silenziatore sono, invece, posti a sinistra.

iPhone 8

Vi sono dei rumors che parlano di una diversa collocazione del lettore di impronte digitali. Secondo questi non si troverebbe sul frontale ma sulla scocca posteriore dello smartphone, proprio al di sotto del logo Apple. Sembra molto strano e non possiamo avere la certezza del reale posizionamento di questo scanner, siamo piuttosto convinti che queste ultime immagini che abbiamo visto rappresentino quanto di più vicino abbiamo visto fino a questo momento al nuovo iPhone 8. Non ci rimane che attendere l’uscita del dispositivo per verificare il tutto. Siamo convinti che prima di allora, comunque, emergeranno delle altre news che saremo prontissimi a comunicarvi. Nel frattempo, vi lasciamo il breve video da guardare.

Via