Home » PC » Google Pixelbook: in arrivo il dual boot con Windows? Scoperta un’inedita modalità “AltOS”
google pixelbook

Google Pixelbook: in arrivo il dual boot con Windows? Scoperta un’inedita modalità “AltOS”

di Roberta Betti

Google sembra tenere particolarmente alle possibilità di Pixelbook, il Chromebook di fascia alta destinato ad ospitare alcuni dei più interessanti esperimenti di Big G dal punto di vista software (tra cui Fuchsia OS). Tra le linee di codice sorgente dedicate allo sviluppo di nuove funzioni per il notebook, infatti, sono stati recentemente scoperti alcuni riferimenti ad “AltOS”, che ha tutta l’aria di essere una modalità inedita per il dual boot sul convertibile.

L’indiscrezione arriva nientemeno che da Reddit, dove un utente particolarmente attento avrebbe analizzato i riferimenti ad AltOS nel Development Code per Google Pixelbook. Si tratta ovviamente di una speculazione da verificare, tuttavia Google potrebbe aver pensato effettivamente ad una modalità di test per il dual boot (Chrome OS/Windows è al momento l’accoppiata più probabile).

Non mancano però i commenti di chi considera AltOS una modalità utile per il boot Chrome OS / Fuchsia OS, quindi qualcosa di concepito essenzialmente per i developer e i loro test. I più entusiasti, ovviamente, sperano comunque nella compatibilità dei futuri Google Pixelbook con le distribuzioni GNU/Linux, che senz’altro conquisterebbero la simpatia degli amanti del software open source.

Rimane comunque chiara la volontà di Google di aumentare le possibilità e il bacino di utenza di Pixelbook, dal momento che Chrome OS sembra essere una scelta abbastanza limitante per gli utenti abituati a OS di stampo Windows o alternative più ricche di funzionalità. Se il dual boot sui Pixelbook si rivelerà una solida realtà anche per gli utenti, oltre che per gli sviluppatori, potremo ovviamente scoprirlo nei prossimi mesi, quando gli indizi diventeranno più consistenti.

via: TechRadar

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti