watchOS supporterà le watch face di terze parti sugli smartwatch Apple

Gli Apple Watch sono degli smartwatch spettacolari, considerati da gran parte del pubblico i migliori al mondo. Tuttavia il loro sistema operativo watchOS manca di una funzionalità molto importante per la personalizzazione che sugli indossabili Android Wear (ora rinominato in Wear OS) c’è. Ci riferiamo alla possibilità di impostare delle watch face personalizzate di terze parti, ossia dei quadranti per l’orologio diversi da quelli già preinstallati nello smartwatch.

Uno stralcio di codice che è stato appena individuato all’interno di watchOS 4.3.1 ci ha permesso di scoprire che in futuro anche gli Apple Watch permetteranno di impostare watch face di terze parti. Purtroppo adesso la funzionalità non è disponibile, ma il codice indica che l’azienda di Cupertino ci sta lavorando. All’interno del codice è riportato il messaggio “Qui è dove sarà presente il codice per la configurazione delle watch face di terze parti“, quindi il codice non è ancora presente ma a detta del messaggio ci sarà.

La cosa però non è ancora certa: se Apple riscontrasse problemi nell’implementazione del supporto alle watch face di terze parti su watchOS, potrebbe anche decidere di abbandonare l’idea. Per adesso possiamo solamente attendere ulteriori risvolti della vicenda e utilizzare le watch face già presenti nei nostri smartwatch.

via: 9to5mac

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it