Il grande ritorno di Vertu: presentato un nuovo smartphone di lusso dopo 4 anni

L’ultimo dispositivo realizzato e presentato da Vertu era datato addirittura 2014. Quando l’azienda famosa per la produzione di smartphone di grande pregio aveva dichiarato fallimento all’incirca un anno fa, tutti pensavano che ormai la storia di questo marchio fosse definitivamente giunta al capolinea. Invece, proprio in queste ore, è giunta la notizia che Vertu è tornata pienamente attiva: l’azienda si ripresenta subito sul mercato con un nuovo prodotto.

Il nome di questo nuovo telefono è Aster P, ed è stato annunciato in Cina. Come tradizione, anche questo dispositivo è stato realizzato interamente a mano con dei materiali di prim’ordine, ed è quindi uno smartphone di lusso. Il corpo in titanio, anzitutto, ma anche lo schermo in cristallo e zaffiro e il lato posteriore interamente in pelle di coccodrillo e lucertola. Per quanto riguarda invece le specifiche tecniche del nuovo telefono, siamo di fronte ad un processore Qualcomm Snapdragon 660, abbinato a 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

vertu aster p

Vertu Aster P ha un display Full HD da 4,97 pollici con risoluzione 1.920 x 1.080 pixel e una batteria da 3200 mAh che si ricarica con Quick Charge. Il telefono è caratterizzato da una fotocamera posteriore da 12 MP e una anteriore da 20 MP. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo. Il prezzo è altissimo: 3750 euro per la versione più economica, 4500 euro per quella “gotica”, addirittura 12850 euro per il modello “Gothic Dazzling Gold”.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.