Apple iPhone X è di nuovo in produzione perchè iPhone Xs vende poco?

Quest’anno le vendite di smartphone per Apple non sembrano essere andate a gonfie vele come nel 2017. E per questo motivo, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, il colosso di Cupertino avrebbe ricominciato a produrre iPhone X che era uscito fuori produzione con l’arrivo dei suoi successori iPhone Xs e Xs Max. Il motivo alla base di ciò sarebbe rappresentato dalle scarse vendite che hanno registrato questi 2 dispositivi.

Secondo le agenzie di ricerca di mercato IDC e Counterpoint, infatti, la mela sta attraversando un calo finora inarrestabile dall’uscita dei nuovi melafonini, rispetto allo scorso anno. Questo non solo va a causare meno utili, ma anche dei problemi, e sono questi che avrebbero spinto l’azienda statunitense a ricominciare la produzione di iPhone X.

Stiamo parlando principalmente dell’accordo che è stato siglato da Apple con Samsung per la fornitura di un determinato ammontare di display OLED. Data la scarsa domanda, la mela non sarebbe riuscita a vendere abbastanza per sfruttare i display forniti, perciò a causa dei più bassi costi di produzione necessari per produrre iPhone X, avrebbe deciso di ricominciare con il suo top di gamma dello scorso anno.

Da ciò deriva ovviamente che questo smartphone potrebbe sbarcare nuovamente sul mercato, magari ad un prezzo più conveniente. Ci è arrivata anche notizia che in Giappone Apple ha abbassato il prezzo di iPhone XR per aumentarne le vendite: ciò presuppone anche una scarsa domanda per la variante “economica” dei melafonini del 2018.

fonte: WSJ

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it