Home » Smartphone » Samsung Galaxy J6+ in aggiornamento, in arrivo la connettività VoLTE 4G e molto altro
samsung galaxy j6+

Samsung Galaxy J6+ in aggiornamento, in arrivo la connettività VoLTE 4G e molto altro

di Lia Placido

Nonostante sia impegnata nella produzione del prossimo top di gamma, il Galaxy S10 che lancerà a febbraio 2019, l’azienda sudcoreana non trascura gli altri dispositivi. Anche i budget friendly sono costantemente seguiti al fine di renderne comunque funzionale l’utilizzo. Nelle ultime ore abbiamo ricevuto, in particolare, delle news che fanno riferimento al Galaxy J6 Plus lanciato sul mercato da un po’ di tempo.

Finalmente tutti i possessori di questo smartphone, a cominciare da quelli indiani dove lo smartphone è denominato Samsung On6, potranno iniziare ad utilizzare le AR Emoji basate sulle realtà virtuale ed introdotte per la prima volta con il recente Galaxy S9. Il nuovo aggiornamento, la cui distribuzione è partita in India, include diverse nuove funzionalità interessanti.

Si parte con l’integrazione del supporto per le connettività Volte 4G che non era previsto al momento in cui, la scorsa estate, lo smartphone era arrivato sul mercato. Un passo avanti non di poco conto considerato l’incredibile mole di utenti che stanno passando dalle ormai vecchie reti 2G e 3G alla rete 4G. Nonostante il processo di distribuzione abbia avuto inizio, è importante ribadire che lo stesso avverrà via OTA e che quindi non verrà ricevuto contemporaneamente da tutti i dispositivi.

Potrebbero, in effetti, volerci alcune settimane per il completamento dell’operazione. Abbiamo anticipato come una delle funzionalità più attese introdotte sul Galaxy J6 Plus da questo aggiornamento riguarda la possibilità di utilizzare le Emoji AR. Funzionalità che Samsung sta provvedendo, pian piano, ad integrare su una vasta gamma di dispositivi di media fascia e su diversi budget friendly, tra cui il Galaxy J6 Plus. Anche la luminosità dello smartphone va incontro ad un notevole miglioramento.

Il Galaxy J6 Plus non ha, lo ricordiamo, un sensore di luminosità per cui, con il nuovo aggiornamento, il dispositivo utilizzerà la propria fotocamera anteriore per rilevare la luce ambientale e regolando, in base al risultato, la luminosità del display. Infine, con l’aggiornamento in questione, il dispositivo riceve l’ultima patch di sicurezza di Google, quella di dicembre.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti