Home » Smartphone » MWC 2019, LG G8 ThinQ e G8s ThinQ sono ufficiali con le nuove “air gesture”
lg g8 thinq

MWC 2019, LG G8 ThinQ e G8s ThinQ sono ufficiali con le nuove “air gesture”

di Carlo Desi

In occasione del tanto atteso MWC 2019 di Barcellona, LG ha presentato il suo primo smartphone 5G. LG V50 ThinQ 5G, infatti, è diventato ufficiale. Ma non è questo l’unico dispositivo che i sudcoreani hanno portato in Spagna. Ad essere ufficializzati sono stati anche l’LG G8 ThinQ e il G8s ThinQ. Andiamo a vederli insieme per scoprire se quanto arrivato sul mercato corrisponde a quanto si era vociferato nelle indiscrezioni precedenti al lancio o meno. Ma non solo! Vedremo, infatti, anche quanto costeranno entrambi gli smartphone.

Partiamo con l’LG G8 ThinQ e con il suo display OLED da 6,1 pollici. Si tratta di un Quad HD Plus dotato di una risoluzione pari a 1.440 x 3.120 pixel. Sia l’LG G8 ThinQ che il G8s ThinQ sono alimentati da uno Snapdragon 855, come molti top di gamma del momento, in abbinamento con 8 GB di RAM. Sul retro troviamo una tripla fotocamera con un obiettivo principale da 12 MP, un teleobiettivo da 12 MP e un ultra grandangolo da 16 MP.

La batteria ha, infine, una capacità di 3.500 mAh. Per quanto riguarda l’LG G8s ThinQ, questo ha un display leggermente diverso dal precedente, in quanto più grande. Naturalmente si tratta di uno stacco minimo dato che stiamo parlando di un OLED da 6,2 pollici. Si tratta di un Full HD Plus con risoluzione massima pari a 1.080 x 2.248 pixel. Anche in questo caso, sul retro troviamo una fotocamera tripla con un obiettivo primario e un teleobiettivo da 12 MP ed u ultra grandangolo da 13 MP.

Entrambi, presentano frontalmente una fotocamera da 8 MP e un sensore ToF. Leggermente più “capace” la batteria che è da 3.550 mAh. La gestualità è una delle maniera più immediate per utilizzare i dispositivi. Ad esempio, per effettuare una nuova chiamata basterà agitare leggermente la mano con cui si tiene lo smartphone. Sul retro di LG G8 ThinQ e G8s ThinQ si trova lo scanner per il rilevamento delle impronte digitali.

I colori in cui verranno resi disponibili, almeno all’inizio, saranno il rosso, il nero e il blu anche se non è escluso che in futuro se ne aggiungeranno altre. Prezzi e disponibilità non sono ancora stati definiti con chiarezza per cui per sapere qualche dettaglio in più in merito ci toccherà aspettare ancora qualche giorno. Siamo certi che le novità non tarderanno ad arrivare.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti