Home » Offerte » Iliad sviluppa la sua rete: presto diventerà indipendente da Wind Tre
iliad

Iliad sviluppa la sua rete: presto diventerà indipendente da Wind Tre

di Michele Ingelido

La priorità di Iliad è diventare indipendente da Wind Tre ed avere una rete proprietaria che funzioni in tutta Italia. Logico, date le tante lamentele da parte dei clienti per la lentezza della rete in ran sharing riscontrata specialmente negli ultimi tempi. Con Tim e Vodafone che hanno già lanciato il 5G, tra l’altro, l’impellenza si fa ancora più grande.

Ma il quarto gestore ci sta lavorando a non appoggiarsi più a Wind Tre: basti pensare che finora sono state già attivate 500 antenne ed entro la fine dell’anno l’operatore ha intenzione di arrivare a 3500 antenne dislocate in tutta Italia. Tutto ciò sarà però tutt’altro che facile stando all’amministratore delegato Benedetto Levi, che alla Commissione Lavori Pubblici del Senato ha portato sul tavolo le problematiche legate alla burocrazia che spesso impedisce a Iliad di installare nuove antenne.

Secondo Benedetto Levi il gestore è costretto a scontrarsi con i limiti delle emissioni elettromagnetiche che sono molto più bassi rispetto al resto d’Europa e con la disomogeneità dei regolamenti urbanistici in Italia. Iliad è costretta ad attuare procedimenti differenti a seconda del Comune o della Regione in cui si eseguono le installazioni di nuove antenne, e ciò rallenta l’intero lavoro. Iliad sta lavorando anche al 5G ed è all’opera per l’attivazione delle prime antenne nei prossimi mesi, ma per una rete 5G di questo gestore probabilmente dovremo aspettare il 2020 o il 2021.

MSpy

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti