Home » PC » ASUS VivoStick, la chiavetta miniPC è tornata: più RAM e Windows 10 Pro
asus vivostick pc

ASUS VivoStick, la chiavetta miniPC è tornata: più RAM e Windows 10 Pro

di Roberto Naccarella

Circa 5 anni fa ASUS annunciò la VivoStick PC, ovvero una chiavetta mini PC che è stata molto apprezzata dagli utenti. Stando a quanto appena annunciato, la società taiwanese è in procinto di lanciare sul mercato una nuova versione della VivoStick PC (TS10), con delle novità che stanno già suscitando interesse tra gli appassionati di chiavette. Come emerso sul sito giapponese di ASUS, dove è già presente una pagina relativa alla VivoStick “2020”, il design non è stato modificato dall’azienda.

Stesso discorso per parte dell’hardware, dato che il SoC è sempre Intel Cherry Trail, con architettura Airmont. Pertanto, la nuova chiavetta mini PC sarà dotata di Atom x5-Z8350 a 4 core e avrà la grafica integrata Intel. Quali saranno, quindi, le differenze con la chiavetta lanciata nel 2015? Prima di tutto possiamo notare un aumento sia nella memoria RAM che nello spazio di archiviazione: la RAM passa infatti da 2 GB a 4 GB, mentre lo storage raddoppia da 32 a 64 GB.

Inoltre, l’altra grande novità è quella che fa riferimento al sistema operativo, che prevede l’opzione per Windows 10 Pro. La uuova VivoStick PC TS10 avrà anche la connettività WiFi AC, il Bluetooth 4.1 due porte USB (di cui una 2.0 e una 3.0) e una microUSB. Per quanto riguarda il prezzo non ci sono ancora conferme da parte di ASUS, anche se gli esperti del settore sono convinti che la cifra si aggirerà intorno ai 160-170 euro. Un’ottima novità in un periodo in cui, a partire dalla “morte” delle CPU Atom, scarseggiano sempre più i mini PC e le TV Box con WIndows 10.

Fonte: Anandtech

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti