Home » Smartphone » Google: i Pixel sono smartphone per le aziende. E arriva il sito business
google pixel 4a 5g e pixel 5

Google: i Pixel sono smartphone per le aziende. E arriva il sito business

di Patrizia Maimone

Ne è passato di tempo dal 4 ottobre 2016, data storica per il colosso di Mountain View che ha presentato, in quell’occasione, il primo smartphone a marchio Google. Si trattava del primo Google Pixel, uno smartphone dal design ricercato e dalle eccellenti specifiche tecniche.

E da allora, ogni anno, un nuovo dispositivo della serie fino ad oggi che siamo arrivati, con la presentazione del 30 settembre 2020, al Pixel 5. Proprio su questi smartphone, Big G ha appena dichiarato che sono realizzati per il mondo business. In base a quali caratteristiche? Diamo un’occhiata!

Google Pixel, la sicurezza al servizio del business

Stupendo un sacco di fan, l’azienda ha dedicato un’intera sezione del sito dedicato, denominata non a caso business, ai propri Google Pixel. Una pagina in cui vengono spiegati, nel dettaglio, i motivi per cui questi dispositivi rappresenterebbero la scelta giusta per le aziende che desiderano smartphone davvero performanti e in grado di soddisfare tutte le loro necessità sul lavoro.

Il primo motivo per cui i Google Pixel sono ideali per il business risiede nell’elevata sicurezza che garantiscono. Il tutto grazie al chip di cui sono dotati a partire dal Pixel 3, ovvero il Titan M. Con questo tutti i dati interni al dispositivo sono in una “botte di ferro”. La sicurezza passa anche attraverso la protezione mediante dati biometrici (impronte digitali in prima linea) e agli aggiornamenti che il gigante della Silicon Valley garantisce, per i suoi Pixel, per ben 3 anni dall’acquisto. Che dire, poi, di Play Protect? Grazie a questo servizio tutte le app vengono periodicamente scansionate per scovare le dannose ed eliminarle.

Gestione da remoto ed utilizzo quotidiano semplificato

Secondo quanto ufficialmente specificato da Big G, i Pixel riescono a garantire una perfetta gestione da remoto ed un utilizzo quotidiano semplificato. Per il primo punto Google pone l’accento sulla facilità di registrazione per tutte le aziende e sulla gestione da remoto che consente un lavoro sempre accurato, preciso e puntuale.

Sappiamo benissimo come il brand si sia sempre speso ai massimi livelli per cercare di migliorare sempre l’esperienza utente con i propri dispositivi. I Google Pixel ne sarebbero l’emblema grazie a strumenti di grandissima utilità installati direttamente sugli smartphone e praticamente pronti all’uso. Ci riferiamo, ad esempio, a GMail, ad Assistant, all’app Documenti e a tutte le altre funzionalità simili.

Google Pixel è un marchio vicino alle aziende grazie ad innovativi strumenti hardware, software e all’impiego dell’AI. A specificarlo è Google stessa. Una mossa vincente quella dell’azienda americana che puntando anche sul settore business ha trovato la chiave per espandere ulteriormente il mercato dei propri dispositivi. Nulla si sa in termini di numeri. Vi terremo aggiornati sulle eventuali novità.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti