Home » App & Gaming » WhatsApp ci riprova e aggiorna di nuovo i termini e l’informativa privacy
trasferire whatsapp

WhatsApp ci riprova e aggiorna di nuovo i termini e l’informativa privacy

di Patrizia Maimone

Gli inizi del 2021 non sono stati proprio facilissimi per WhatsApp! L’annunciata condivisione dei dati degli utenti con Facebook ha fatto storcere il naso a molti che hanno deciso di cambiare app preferendo Telegram. Non a caso proprio questa è risultata, a Gennaio 2021, l’app più scaricata.

Diversi utenti che utilizzano WhatsApp, nelle ultime ore, hanno notato la comparsa di un nuovo “avviso” presente nella parte alta della schermata principale. Leggendolo si evince che ci saranno presto degli aggiornamenti all’informativa sulla privacy per leggere i quali è necessario cliccare sul messaggio in questione. Di cosa si tratta? Scopriamolo!

WhatsApp, cambia il modo di chattare con le aziende

Dopo il polverone sollevato mesi fa dai previsti aggiornamenti alla privacy su WhatsApp e dopo i chiarimenti che l’azienda stessa ha fornito negli ultimi giorni, sono in arrivo altre novità. Tramite un messaggio a video, infatti, l’applicazione invita i suoi utenti a prendere visione delle nuove regole che riguarderanno, in particolare, le comunicazioni e le chat con le aziende. L’obiettivo sarebbe quello di renderle sempre più semplici.

Fare domande alle aziende e ricevere risposte, come specificato direttamente da WhatsApp, sarà molto più semplice e veloce ma rimarrà, comunque, facoltativo. Le aziende, inoltre, potranno gestire le chat grazie agli strumenti di Facebook (ed anche questo è chiarito all’interno del messaggio). Le conversazioni resteranno comunque protette e la sicurezza verrà sempre garantita come avviene attualmente, e continuerà ad avvenire, per le chat private.

I nuovi termini in vigore dal 15 maggio 2021

Se, in principio, gli aggiornamenti alla privacy su WhatsApp dovevano entrare in vigore l’8 febbraio, l’azienda ha deciso di posticipare il tutto al 15 maggio 2021 per dare modo a tutti di comprendere al meglio le novità. Se le chat con le varie attività professionali saranno quelle maggiormente interessate da questi aggiornamenti, è pur vero che WhatsApp specifica ancora una volta che nulla cambierà per la privacy e la sicurezza delle comunicazioni tra privati.

Nessuno, nemmeno WhatsApp, potrà avere accesso alle conversazioni personali che, come ribadito ancora una volta, sono protette dalla crittografia end-to-end. Per poter, comunque, continuare ad utilizzare l’app, sarà necessario accettare le nuove condizioni. Non avete ancora visualizzato il messaggio? Nessuna paura! Non tutti lo hanno ancora ricevuto. Pare che i primi a vederlo saranno gli utenti che, ultimamente, hanno chattato con aziende o attività professionali.

Gli utenti dovranno accettare le ultime condizioni entro il 15 Maggio per poter continuare ad utilizzare l’app di messaggistica.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti