Home » App & Gaming » Telegram riceve un mega aggiornamento: pagamenti 2.0 tra le novità
telegram

Telegram riceve un mega aggiornamento: pagamenti 2.0 tra le novità

di Margherita Sanna

Dopo la nascita di due web app, Telegram annuncia il rilascio di un nuovo mega aggiornamento. L’applicazione a gennaio di quest’anno era arrivata a 63 milioni di installazioni: la prima al mondo per la messaggistica, più popolare anche di WhatsApp. E sta facendo sempre di più per avere il primato. La novità più interessante del nuovo aggiornamento riguarda i pagamenti. Nel 2017 erano stati introdotti i pagamenti in versione 2.0: ora si possono effettuare anche pagamenti con carta di credito tramite Stripe, Click, LiqPay, Ecommpay, Payme, Tranzzo, Sberbank, Yandex.Money, Stripe. Verranno accettati sia nella versione mobile, che desktop.

Un’altra interessante novità per chi possiede canali e/o gruppi su telegram è la possibilità di programmare le chat vocali. Gli amministratori scelgono data e ora in cui verrà avviata la conversazione vocale, e gli utenti vedranno il conto alla rovescia per indicar loro della presenza del messaggio, oppure arriverà direttamente la consueta notifica. Per Android basterà andare su Avvia chat vocale nel menù con 3 pallini, e selezionare Programma chat vocale. Invece, per chi utilizza iOS, dal pulsante per la chat vocale, si spunta la voce programma chat vocale. Tuttavia, non partirà in automatico alla fine del countdown, sarà necessario che l’amministratore l’abiliti. In sostanza: viene solo memorizzato il messaggio.

Ulteriori novità sono la possibilità di creare una mini biografia del proprio profilo telegram, la possibilità di ingrandire più facilmente foto e video (il pinch to zoom), un lettore video con prestazioni migliorate per la funzione di avanzamento e nuove animazioni nella versione Android. Sono stati inoltre introdotti l’espansione di immagini di profilo e bio senza lasciare la finestra di una chat vocale e le due nuove web app che erano finora in test.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti