Home » App & Gaming » Vodafone si da al cloud gaming in 5G lanciando la piattaforma Game Now
vodafone game now

Vodafone si da al cloud gaming in 5G lanciando la piattaforma Game Now

di Margherita Sanna

Dopo Google Stadia, Amazon Luna e GeForce Now, anche Vodafone sbarca nell’universo del cloud gaming con Game Now e lo fa con l’ausilio della connettività 5G. Esclusivo per i suoi clienti offre ben 90 giochi da giocare smartphone, pc e tablet. I titoli comprendono un po’ di tutto: sport, picchiaduro, azione, avventura. 

Il progetto nasce nel 2019 con l’obiettivo di utilizzare la rete 5G di Vodafone al massimo su piattaforma sia iOs (con l’app) che Android (scaricando il client di Game Now). Il costo è di 9,90 al mese con la disponibilità di un periodo di prova gratuita di 30 giorni. Si può giocare con mouse, tastiera oppure con un controller esterno. Associando l’abbonamento a quello di Power Gaming di 5 euro al mese, non si sfrutta la rete dati del proprio piano. 

Power Gaming inoltre dà la possibilità di utilizzare anche il social Twich senza consumare i propri giga. Game Now è fruibile anche con la rete 4G, nonostante possa risultare un po’ più lento. Per presentare il progetto l’azienda ha scelto di farsi aiutare da Favij, content creator per l’entertainment con più di 6 milioni di follower su youtube. 

Accanto a lui anche Pow3r (aka Giorgio Calandrelli), streamer Twich da 960 mila follower. I due giovani hanno giocato insieme nella loro gaming room. L’obiettivo di Vodafone è chiaro: coinvolgere quanti più giovani possibili e porsi in una posizione di primato nel cloud gaming.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti