Home » PC » Honor MagicBook X 14 e X 15 arrivano in Italia a partire da 649€
honor magicbook X 14

Honor MagicBook X 14 e X 15 arrivano in Italia a partire da 649€

di Roberto Naccarella

Si chiamano MagicBook X 14 e X15 i nuovi laptop appena presentati da Honor, alimentati con processori Intel di decima generazione. L’azienda cinese torna a battere un colpo con questi due nuovi prodotti, che sembrano in grado di fornire prestazioni aggiornate. Partendo proprio dal MagicBook X 14, notiamo subito un display da 14 pollici con Eye Comfort Honor FullView e l’84% di rapporto screen-to-body. Per una perfetta regolazione dello schermo, Honor ha pensato ad un’ottima cerniera a 180 gradi.

Il laptop da 14 pollici permette di studiare, lavorare o guardare film e serie TV senza affaticare gli occhi grazie alle certificazioni TÜV Rheinland Low Blue Light e TÜV Rheinland Flicker-free. Il nuovo laptop di Honor, come accennato, è equipaggiato con un processore Intel Core di decima generazione a scelta tra i5-10210U e i3-10110U, abbinato a due opzioni di RAM (8/16 GB) e alla PCIe NVMe SSD, tra i sistemi più veloci di storage. La batteria da 56 Wh assicura fino a 13,2 ore di riproduzione video e 11,3 ora di navigazione: la ricarica Fast Charger a 65W garantisce il 70% di ricarica in soli 60 minuti.

Bene anche la ventola di raffreddamento Supersized, particolarmente avanzata, e la doppia antenna 2X2 MIMO per una connettività decisamente efficace. Per quanto riguarda il MagicBook X 15, le caratteristiche sono praticamente le stesse del “fratello”, fatta eccezione per il display, che è da 15 pollici con rapporto schermo-corpo dell’87%. Manca la cerniera da 180 gradi e la batteria è inferiore (42 Wh). I due laptop saranno in pre-ordine in Italia nello store ufficiale (e successivamente anche su Amazon) dal 19 novembre con prezzi a partire da  649,90 e 749,90 euro rispettivamente e con le cuffie true wireless EarBuds 2 Lite in omaggio.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti