Home » PC » Lambda Tensorbook, arriva il laptop per l’AI di Razer e Lambda Labs
lambda tensorbook

Lambda Tensorbook, arriva il laptop per l’AI di Razer e Lambda Labs

di Roberto Naccarella

Lambda Tensorbook è il nuovo computer portatile appena annunciato da Lambda Labs in collaborazione con Razer. La caratteristica principale di questo prodotto è rappresentata dalle altissime prestazioni nelle operazioni di machine learning, tanto che il nuovo PC viene ritenuto il miglior laptop al mondo dal punto di vista dell’intelligenza artificiale. Se dal punto di vista hardware il computer portatile risulta equipaggiato con la GPU Nvidia RTX 3080 e la CPU Intel Core i7-11800, abbinate a 64 GB di RAM e 2 TB di SSD, è sul piano software, basato su Linux (Ubuntu 20.04 LTS), che il Tensorbook dimostra di poter giocare un ruolo fondamentale rispetto a molti altri modelli.

Ma quali sono le altre caratteristiche di Lambda Tensorbook? Non ci si deve aspettare molto dal punto di vista estetico, almeno non ai livelli di altri prodotti Razer (ad esempio non c’è la retroilluminazione RGB per la tastiera come sui laptop da gaming). Tuttavia, il computer portatile si presenta con un display da 15,6″ in Quad HD 1440p, con un refresh rate fino a 165 Hz, ed è un aspetto che sembra l’ideale per gli appassionati di gaming.

Per quanto riguarda le porte, il Lambda Tensorbook ha tre USB 3.2 Gen 2 Type-A, due Thunderbolt 4 Type-C, un’uscita HDMI 2.1, un jack audio da 3,5 mm e una porta per l’alimentazione. Il computer portatile per l’intelligenza artificiale può inoltre contare su una batteria da 80 Wh, con velocità di ricarica a 230 W tramite porta di alimentazione dedicata e 100 W via Thunderbolt 4. E’ possibile acquistarlo sul sito ufficiale dell’azienda al prezzo di 3.499 dollari. Nell’acquisto si possono aggiungere crediti cloud, la funzionalità dual boot con sistema operativo Windows e il supporto premium specializzato.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti